Limitazioni al traffico pesante sulla ‘Sangrina’. Nagni: “La manutenzione passa ad Anas”

L'assessore regionale Pierpaolo Nagni
L’assessore regionale Pierpaolo Nagni

La Regione Molise ha raggiunto lo scorso 27 luglio un’intesa con il Ministero dei Trasporti che prevede un intervento da parte di Anas sulla la manutenzione per il tratto di strada della SP-88 di competenza del Molise, al fine di ripristinare migliori condizioni di transito.

L’accordo tra Regione e Ministero si è reso necessario dopo che con ordinanza 82 del 7 luglio scorso la Provincia di Isernia ha disposto l’istituzione del divieto di transito per i veicoli con larghezza superiore a 2,20 metri sulla SP 88 “Sangrina”, da Sant’Angelo del Pesco al confine con la provincia di Chieti nonché del limite di velocità a 10 KM/h sui ponti dallo scorso 20 luglio.

“La disponibilità espressa dal MIT in questa circostanza – precisa l’assessore alla Viabilità, Pierpaolo Nagni, si concretizzerà attraverso uno specifico protocollo d’intesa tra le parti nel quale verrà definita la modalità di gestione e manutenzione del tratto di strada in capo ad ANAS  fino al completamento dei lavori che stanno interessando la rete viaria principale di quell’area”.

“Certamente non siamo dinanzi alla soluzione definita del problema e continueremo a seguire con attenzione la vicenda, ma grazie a questo intervento ci auguriamo che i disagi a quanti percorrono quel tratto di strada saranno ridotti al minimo e il più presto possibile”,  ha concluso l’amministratore della Regione Molise.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close