L’Under 21 dell’Isernia Calcio a 5 inizia la stagione col successo contro Pompei

Davide Fasano dell'Isernia Calcio a 5
Davide Fasano dell’Isernia Calcio a 5

L’Under 21 dell’Isernia Calcio a 5, affidata al duo campobassano composto da coach Fernando Santella e dal suo collaboratore Simone Santone, è riuscita a fare bottino pieno alla prima giornata di campionato, battendo in casa la LU.PE Pompei con il risultato di 6-4.

Decisivi Mancini, autore di ben quattro reti, Gentili e Fasano. A parlare della vittoria e del gruppo è stato proprio Davide Fasano. “I nostri cavalli di battaglia in questa vittoria sono stati il carattere e l’agonismo – spiega il giocatore –. Siamo stati bravi in fase difensiva e caparbi nel reparto avanzato a sfruttare al meglio le chiare occasioni da rete che ci sono capitate. Oltre a sottolineare il merito di tutta la squadra, voglio fare un plauso a Mancini per aver trascinato la stessa al successo realizzando quattro reti, e al nostro portiere Esposito, provvidenziale in un paio di situazioni. Hai indossato questa maglia anche nella scorsa annata”.

Cosa è cambiato nel gruppo rispetto all’ultima annata? “La nostra rosa è stata, in gran parte, rimodellata. In molti ci hanno lasciato per motivi di studi universitari. Fortunatamente i nuovi elementi, alcuni dei quali provenienti dal calcio, sono riusciti ad ambientarsi in maniera immediata grazie soprattutto al lavoro svolto dal nostro staff tecnico composto dal trainer Santella, da Simone Santone ed Ercole Giuliano”.

Nel prossimo turno affronterete in trasferta la Polisportiva Feldi Eboli. Che partita ti aspetti? “Giocheremo contro un avversario davvero molto ostico che con buona probabilità si servirà anche di qualche elemento della prima squadra per cercare di portare a casa l’intera posta in palio. Per noi, ovviamente, sarà una sorta di esame per valutare la nostra preparazione e il nostro stato di crescita. Concludo con il ringraziare la società, perché soddisfa sempre le condizioni utili a farci lavorare bene e non ci fa mai mancare nulla”.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close