Pallacanestro, il Move Ennebici sconfitto a Sulmona

Mimmo Sabatelli
Mimmo Sabatelli

CENTRO ABRUZZO SULMONA – MOVE ENNEBICI 76-45 ( 25-6 / 41-17/ 62-29)

Centro Abruzzo Sulmona: Rante R.  6; Pezzella 6; Volpe 15; Silvestri 10;  Rante M. 4; Orfanelli 16; Libertini 16; Colaiacovo 3. Allenatore: Tempera.

Move Ennebici: Traversi 10; Serafini 2; Tondi 0; Romagnoli 9; Altieri 19; Muccino 0; Sabelli E. 4; Marinelli 1; Del Cioppo 0.  Allenatore: Sabatelli.

Il 2014 per il Move Ennebici si è chiusa con un sapore agro dolce. La bella ed importante vittoria conquistata venerdì in occasione del recupero con il Torre dei Passeri non ha trovato continuità a Sulmona. Primo quarto fatale per Altieri e compagni che hanno subito 25 punti e realizzati appena 6. Nel secondo periodo bianco-blu sempre in affanno, i molisani sono arrivati a questo match scarichi dopo il turno di recupero, i numeri infatti parlano da se dopo 20 minuti di gara 41 a 17 il parziale.

Un gap di 24 punti che ha portato le due squadre al lungo riposo. Un Sulmona tranquillo, i ragazzi di Tempera hanno dovuto solo amministrare il largo vantaggio, per il Move Ennebici non è bastata la strigliata di coach Sabatelli a spronare la squadra ad un recupero miracoloso. Nella terza frazione di gioco i padroni di casa sono riusciti a mettere definitivamente al sicuro i due punti in palio, 62-29 il risultato alla mezz’ora. Nell’ultima frazione di gioco 14 i punti messi al referto per il Sulmona, 16 quelli per i molisani. 76-45 il finale del match. La nota positiva del match i 19 punti messi a segno da Altieri, che ha lasciato il campo come miglior realizzatore.

A margine della gara coach Sabatelli ha commentato così: “Una partita sottotono da parte dei miei ragazzi, ma contro il Torre dei Passeri abbiamo consumato gran parte delle  energie fisiche e psicologiche. Il parziale del primo quarto ( 25-6) a favore del Sulmona ha condizionato in maniera inevitabile tutta la gara. Dopo 11 gare giocate sono soddisfatto della squadra, ho visto una crescita nel gruppo, partita dopo partita ognuno è riuscito ad esprimere il proprio valore e a dare il suo contributo in campo”.

Sabatelli ha parlato anche del settore giovanile del club: “È stata un’annata positiva per la Cestistica Campobasso, siamo riusciti a mantenere numeri importanti, questo vuol dire che stiamo lavorando bene. L’ultima convocazione in Nazionale Under 15 di Sergio D’Agnillo ci ha confermato che stiamo percorrendo la giusta direzione”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close