Podismo, a Miranda vincono Mirko D’Andrea e Nicla Pagliuso

Il podio uomini
Il podio uomini

Largo Fontana a Miranda gremita di bimbi, amatori e top, tutti pronti a indossare pettorale e scarpette. Prima lo start delle gare riservate alle categorie giovanili: straordinari e toccanti i sorrisi e la grinta dei tanti piccoli atleti in erba, che non si sono risparmiati per non deludere i porri genitori che li seguivano dai bordi delle strade. Finché alle undici circa uno speaker d’eccezione, il presidente della Nuova Atletica Isernia, Agostino Caputo, ha dato il via al 5° Trofeo Mi-Run-Da.

Tre i giri previsti dal regolamento per un totale di 8 chilometri. Ottime le condizioni meteo nel piccolo centro alle porte di Isernia, dato che ha permesso ai top di rendere al massimo su di un tracciato in cui non poche erano le insidie. Piccoli strappi in salita, seguiti da un tratto in falso piano fino all’area nei pressi del Palazzetto dello Sport per tornare poi nel cuore del paese hanno caratterizzato il tracciato di questa manifestazione, che si conferma particolare e suggestiva in special modo per ciò che attiene al passaggio tra i vicoli del borgo, che dona emozioni profonde.

Il podio donne
Il podio donne

In meno di un’ora tutti i 95 runner in gara sono riusciti a tagliare il traguardo e, dopo poco, si è dato avvio alla cerimonia delle premiazioni. Mirko D’Andrea, NAI, e Nicla Pagliuso, Runners Termoli, i vincitori  rispettivamente col crono di 28’39” e 34’25”. Bene anche Pier Marco D’Angelo, NAI, secondo col tempo di 28’51” e Pardo LA Serra, CUS Molise, sotto l’arco d’arrivo dopo 29’3”.

Congratulazioni, dunque, sul versante in rosa ad Anna Bornaschella, ASD Atletica Venafro, seconda assoluta, 34’55” il suo tempo e a Ilaria Novelli, CUS Molise, terza col crono di 35’33”.

Questo il podio della speciale classifica per società: prima l’Atletica Molise Amatori, seguita dalla Podistica Avis Campobasso e dalla Runners Termoli. E così tra sudore, flash, applausi è stata archiviata anche questa tappa del circuito Corrimolise.

Un meritatissimo plauso a Paolo Tortola che, con impegno e professionalità, ha saputo fare in modo che anche in questa edizione tutto filasse per il verso giusto. Traffico bloccato, volontari a segnalare la direzione da seguire e ad offrire acqua ai ristori hanno fatto sì che le fatiche dei podisti fossero meno dure. A tutti, dunque, i complimenti da parte del Comitato FIDAL Molise, presente in loco, nelle persone del Fiduciario Tecnico Provinciale, Angela Costantiello, e dei consiglieri Filippo Cantore e Cinzia Calabrese.

Appuntamento a domenica 21 settembre a Isernia per la 19^ tappa del Corrimolise 2014.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close