Polizia: controlli straordinari del territorio. Il questore Pagano incontra i sindaci

QUESTURA CB
La Questura di Campobasso

Proseguono i controlli straordinari del territorio predisposti da parte degli agenti della Polizia di Stato di Campobasso, finalizzati a prevenire e contrastare la criminalità diffusa.

“Il dispositivo – fanno sapere dagli uffici di Via Tiberio – che recentemente  ha interessato i Comuni di Campobasso, Riccia, Jelsi, Tufara, Petrella Tifernina, Limosano, Sant’Angelo Limosano, Mirabello Sannitico, Gildone e Ferrazzano, è stato realizzato con l’azione congiunta della Squadra Mobile, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e della Sezione Polizia Stradale, con il concorso di equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine appositamente aggregati”.

Sempre più incisiva e diffusa, quindi, l’attività di prevenzione e controllo del territorio che la Polizia di Stato di Campobasso sta portando avanti in ambito provinciale. In tale contesto, ieri sera mercoledì 28 gennaio, nella sala consiliare del Comune di Petrella Tifernina, il questore Pagano, accompagnato dal vicario, Alessandra Faranda Cordella e dal capo di Gabinetto, Maurizio Ferraioli, ha incontrato i sindaci di Petrella Tifernina, Lucito, Montagano, Matrice, Castellino del Biferno e Castelbottaccio. Nel corso dell’incontro, i primi cittadini hanno illustrato le esigenze dei vari comuni sotto il profilo della sicurezza, nonché le criticità che in tale ambito sono state riscontrate. Nel contempo, sono state concordate le strategie da mettere in atto per una più incisiva prevenzione dei reati. Strategie queste che saranno poste all’attenzione del Prefetto di Campobasso, Francescopaolo Di Menna per la successiva approvazione nelle sedi istituzionali.

E’ stato, inoltre, proposto un progetto di educazione alla legalità rivolto agli studenti delle scuole dei comuni interessati, finalizzato ad avvicinare i giovani alle Istituzioni.

Parole di vivo apprezzamento per l’iniziativa sono state espresse dal sindaco di Petrella Tifernina, Alessandro Amoroso, mentre il questore Pagano ha sottolineato l’impegno e il lavoro profuso dalla Polizia di Stato di Campobasso per incrementare il livello di sicurezza nell’ambito della provincia, rivolgendo una particolare attenzione ai giovani che rappresentano il futuro della società.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close