Seconda categoria, la Kalena batte la Fossaltese. A Montemitro a caccia del punto per il ritorno in Prima

La Kalena
La Kalena

Con il tennistico risultato di 6-0, la Kalena chiude il capitolo Fossaltese e archivia la venticinquesima partita del girone C del Campionato regionale di Seconda categoria a quota 64 punti.

Gara a senso unico per i padroni di casa che, dopo un inizio primo tempo con il freno a mano tirato, dovuto probabilmente ad un cattivo approccio della gara, hanno ribadito il loro diritto di abitare l’attico della seconda categoria.

Ci ha pensato, infatti, Abdulaye Jammeh ad aprire le danze al 43′ minuto del primo tempo.

Le altre cinque reti, tutte nella ripresa, sono state messe a segno da Domenico Di Lalla al 5′ e al 30′, da Stefano Biello al 20′, da Nicolino Di Tullio al 25′ e al 40′ da Mario Di Lalla.

La Fossaltese ha disputato il secondo tempo in novw per un infortunio non rimpiazzato ed una espulsione.

Il numeroso pubblico accorso al ‘Faidazzo’ di Casacalenda, ha portato il calore del sole che, domenica, è stato coperto dalle nuvole.

Una bella giornata di sport che sarebbe potuta trasformarsi in quella della vittoria del campionato per i kalendini se il Guardialfiera avesse fatto il colpaccio a Matrice. Impresa, quest’ultima, non riuscita e festa per il Kalena rinviata di una settimana e all’ultima partita della stagione 2016-2017.

“Siamo molto soddisfatti di come siano andate le cose – dice Stefano Biello, capitano della Kalena – personalmente, a 41 anni, ho vissuto delle emozioni incredibili e sono orgoglioso di aver guidato i miei compagni in questa avventura che ci ha visti protagonisti per l’intero campionato. Il mister Malatesta ha organizzato e preparato un’ottima squadra e la Società ha fatto enormi sacrifici per farci trovare le migliori condizioni di gioco. Per me, molto probabilmente, sarà l’ultimo torneo e, chiuderlo con questi risultati, mi fa venire i brividi”.

Senza pensare alla seconda in classifica che è a meno tre punti, domenica 14 maggio, i ragazzi di mister Angelo Malatesta andranno a Montemitro per cercare di chiudere in bellezza questa stagione. Sarà sufficiente pareggiare per portare il titolo a casa e festeggiare così un’annata da record.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close