Tennistavolo, il team campobassano si prepara alla C1. Il presidente Cosimi: “Ci serve un aiuto, diversamente non potremo affrontare il torneo”

TT CampobassoIl TT Campobasso ha vinto a mani basse il massimo campionato regionale a squadre, vale a dire la C2. Con 12 vittorie su altrettante gare disputate il team campobassano ha messo in luce tutto il suo potenziale che è, di fatti, nettamente di categoria superiore.

Per non vanificare tutto il lavoro svolto durante l’anno appena trascorso e gli innumerevoli sacrifici compiuti sia dai pongisti sia dallo staff tecnico e dirigenziale, il presidente Bernardo Cosimi lancia un appello alla classe politica ed imprenditoriale locale affinché il sogno della C1 non svanisca prima di partire.

“Da parte nostra abbiamo compiuto in pieno il nostro dovere vincendo con merito il campionato di C2 e conquistando, di diritto, la promozione nel campionato nazionale di serie C1 – le sue affermazioni -. Siamo oltremodo orgogliosi di poter portare con onore il nome della città capoluogo di regione e dell’intero Molise sul proscenio nazionale del tennistavolo, ma una cosa è certa: da soli non possiamo farcela! Abbiamo bisogno del sostegno economico, e non solo, delle istituzioni locali e della classe imprenditoriale molisana. Solo con il loro supporto riusciremo a svolgere il nostro ruolo di atleti professionisti anche in C1. Il mio appello che lancio tramite gli organi d’informazione è che da qui alla scadenza dell’iscrizione qualcuno si possa fare avanti per entrare in società e costituire, così, un team vincente sotto ogni punto di vista”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close