Termoli, quasi 2 tonnellate di marijuana gettata in mare. Due persone arrestate e cinque fermate dalla Finanza

La Capitaneria di Porto di Termoli ha segnalato alle Fiamme Gialle qualcosa di strano nelle acque della costa molisana. Scattati subito i controlli sono stati rinvenute quasi due tonnellate di marijuana divisa in balle ed impacchettata in involucri resistenti, adatti per il galleggiamento in mare. Insomma l’intenzione era quella di ripescare l’enorme quantitativo di stupefacenti gettato in acqua. Una parte di queste balle di marijuana era rimasta impigliata tra gli scogli. Dopo il maxi sequestro effettuato dalla Finanza, ben due persone sono state arrestate ed altre cinque fermate per accertamenti.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close