Tratta Campobasso – Roma, 30enne muore travolto dal treno nei pressi della stazione “Fontanarosa-Cervaro”

Sul Campobasso-Roma è tragedia, il treno investe e ammazza un 30enne. L’episodio intorno alle 16 di questo pomeriggio, mercoledì 2 luglio, nel vicino territorio laziale, alla stazione “Fontanarosa-Cervaro”, poco oltre il confine molisano. Il convoglio avrebbe trascinato per decine di metri il giovane al quale non sono stati ritrovati indosso nemmeno i documenti.

Ancora nel dubbio la causa del dramma. In questo momento ancora non si sa se si sia trattato di un incidente o di suicidio. Da una prima ricostruzione sembrerebbe, infatti, che il giovane, salito sul treno a Venafro, si sia buttato sui binari. Tuttavia, questa versione non è stata ancora confermata.

Subito sul posto gli agenti della Polizia di Cassino, sotto le direttive dell’ispettore Di Fruscia, i sanitari del 118 e la Protezione Civile per dare sostegno e bevande ai passeggeri rimasti fermi sul treno.

Sul corpo del giovane è stato disposto il sequestro, mentre tutti gli altri treni sono stati deviati sulla Caserta-Formia.

Adriano Neri

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close