Turismo e cultura, Confprofessioni: “Il Molise deve ripartire anche da questo”

moliseNel tempo Confprofessioni Molise ha analizzato varie tematiche nell’ottica di un concreto rilancio del tessuto economico regionale.

Per favorire infatti la ripresa del territorio bisognerebbe poter contare su infrastrutture efficienti, su politiche ambientali concrete, sul supporto a piccole e medie imprese molisane o che in regione vorrebbero collocarsi. Ma fondamentale restano anche turismo e cultura.

“La valorizzazione di una terra come il Molise – ha ribadito il presidente di Confprofessioni Molise, Riccardo Ricciardi – non può non tener conto delle caratteristiche della regione. Una realtà che ha una vocazione turistica, sia per i luoghi montani interni che per la splendida costa,  che ha delle tradizioni e dei siti culturali di rilievo. Particolare attenzione va rivolta alla rivalutazione del patrimonio archeologico e dei centri storici, all’adeguamento delle strutture e dell’impiantistica sportiva di Campitello Matese e Capracotta e alla ottimizzazione del lago di Occhito per consentire magari anche degli sport acquatici. Affinchè si percorri la strada giusta anche in questo caso è necessario l’intervento delle istituzioni con  investimenti mirati sui punti di forza del Molise”.

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close