Sport

Il Campobasso punta al poker di vittorie: al ‘Nuovo Romagnoli’ arriva la Sammaurese. Vertenze, il club rassicura la piazza. Passione Rossoblù invita gli abbonati a pagare il biglietto

Il Campobasso chiude il 2018 al ‘Nuovo Romagnoli’, anticipando il match contro la Sammaurese, gara che chiuderà il girone d’andata. Si gioca sabato 22 dicembre 2018 alle ore 14,30. A dirigere il match Paolo Armando Mulas della sezione di Sassari, coadiuvato dagli assistenti Vito Angileri e Andrea Pasqualetto, entrambi di Aprilia.

I lupi sono reduci da tre vittorie consecutive. Un filotto positivo che, da un lato, ha rigenerato entusiasmo e fatto risalire in classifica i rossoblù; dall’altro, ha certificato la buona opera svolta sul mercato invernale dopo quello disastroso del mese di luglio e agosto.

Il Campobasso ha la chance di chiudere il girone d’andata e l’anno solare con un poker di successi, che farebbero trascorrere all’ambiente e al gruppo un Natale sereno.

Sul fronte squadra, il trainer Bagatti dovrebbe confermare l’undici che ha vinto le ultime tre partite.

Quella serenità già manifestata dalla proprietà dei lupi, nonostante la condanna, da parte della relativa Commissione, al pagamento di 73mila euro di vertenze dei calciatori della passata stagione e della precedente gestione societaria. Entro il 18 gennaio 2019, per evitare una penalizzazione in classifica, occorrerà saldare: 13.300 euro a Balistreri, 26mila a Gurma, 7.100 a Bolzan, 1.450 a Gerardi, 8.800 a Varsi, 2.400 a Germano.

“Ci sembra corretto – la nota della proprietà del Campobassofare chiarezza e tranquillizzare i tifosi.Quando abbiamo iniziato questa avventura, eravamo consapevoli di ereditare un passato glorioso ma anche le conseguenze di gestioni precedenti che hanno lasciato tanti problemi. Ad inizio stagione, per questo tipo di spese, abbiamo stanziato un budget per far fronte alle situazioni debitorie accumulate negli anni. L’abbiamo fatto perché crediamo fermamente in questo progetto e non permetteremo mai che il passato possa influire negativamente sul presente e ancor meno sul futuro. Stiamo facendo del nostro meglio per restituire alla città di Campobasso e a tutti i tifosi rossoblù il patrimonio calcistico che meritano”.

Una mazzata per le casse societarie, ma che non sembra spaventare la dirigenza. Intanto, anche i tifosi si stanno muovendo per aiutare il club.

“Fino al 90°, oltre il 90° – scrive il gruppo di tifosi Passione RossoblùNon è soltanto uno slogan, ma ciò che ‘Passione Rossoblù’ ha deciso di mettere in pratica anche in occasione della partita di sabato 22 dicembre. È di queste ultime ore la notizia che sono arrivate delle vertenze ed è, a tal proposito, che abbiamo deciso di dimostrare supporto alla società, acquistando il biglietto, senza utilizzare l’abbonamento. Un piccolo gesto che, se messo in atto da più persone, può essere di grande aiuto alla società”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close