Sport

Nuovo look e agibilità stagionale per il ‘Romagnoli’. Maio: “Sullo stadio investito un milione e duecentomila euro”

3.934 tifosi potranno assistere alle gare casalinghe dei lupi

Lo stadio ‘Nuovo Romagnoli’ è pronto per ospitare degnamente le partite del Campobasso, dopo i lavori delle ultime settimane. La Commissione per i Pubblici Spettacoli ha concesso l’agibilita per 3.934 tifosi, suddivisi tra la Curva Nord (poco più di duemila), 923 per la tribuna, cinquanta dei quali riservati, nell’anello inferiore, ai diversamente abili e 665 in Curva Sud.

Maio e Polcino

“Lavoreremo già da lunedì per provare ad aumentare la capienza, aprendo la parte inferiore della Curva Nord. Uno spazio importante per potersi riparare in caso di maltempo – ha affermato il direttore generale dei lupi,  Filippo PolcinoCercheremo col Comune di trovare nel più breve tempo possibile una soluzione. Il sindaco Battista e l’assessore Maio si sono messi a completa disposizione”.

“Questa conferenza stampa è un segnale del completo accordo tra l’ente pubblico e la società calcistica rossoblù – ha replicato l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Pietro Maio – Il nostro auspicio è il ritorno del calcio professionistico a Campobasso e, in attesa, che la stagione entri nel vivo, il primo ringraziamento che possiamo fare riguarda il salvataggio del club dal fallimento. Una società che ha una programmazione a medio-lungo termine, considerando che vogliono prendere in ipotesi la gestione della struttura”.

“Sulla Curva Nord ha precisato ancora Maio – c‘è un accordo tra Comune Regione per posizionare duemila poltroncine e riaprire il settore”.

“Il Comune ha, poi, concluso l’esponente dell’esecutivo di Palazzo San Giorgio – ha speso un milione e duecentomila euro per mettere a norma lo stadio e, ora, inizieremo l’iter per portare la capienza a 7.500 spettatori”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close