Sport

Serie D, i lupi provano ad ‘azzannare’ il Chieti. La difesa rossoblù prepara la ‘gabbia’ per il molisano Vittorio Esposito

Campobasso - Vis Pesaro 2-1 (52)GIUSEPPE FORMATO

La testa sul campo, il cuore per Matteo Monti: questo il leitmotiv dell’anticipo satellitare del match tra il Campobasso e il Chieti. Sfida di prestigio al ‘Selvapiana’ domani, sabato 18 ottobre 2014, per la partita che, grazie alle telecamere di RaiSport1,  sarà trasmessa in diretta in tutta Europa. Per esigenze di palinsesto della televisione di Stato l’atteso incontro inizierà alle ore 14. 

Si affrontano due squadre che finora non hanno mai perso in campionato e i riflettori saranno tutti puntati sul fantasista di S.Martino in Pensilis, Vittorio Esposito, l’arma in più del Chieti, allenato da Ronci.

La difesa del Campobasso dovrà fare particolare attenzione all’ex di turno, le cui scorribande hanno prodotto, nelle prime sei giornate di campionato, tre gol e ben sette punti (su dodici totali) alla classifica dei neroverdi teatini.

Il trainer rossoblù, Francesco Farina, da par sua può contare su un gruppo che, con il passare delle settimane, sta perfezionando le trame del gioco, sia difensive che offensive.

L‘allenatore dei lupi dovrebbe riconfermare l’undici che ha giocato i 24 minuti nella partita Recanati, eccezion fatta per il difensore centrale Fusaro, il quale tornerà disponibile tra un mese.

Conti difenderà la porta, Minadeo e Scudieri al centro della retroguardia, supportati da Dragone e Nicolai. Al centro della mediana, dopo il ‘semi-esordio’ di Recanati, l’ex Cagliari Pani sarà confermato in coppia con Marinucci Palermo, mentre sulle corsie esterne aggirano Todino a destra, Cianci sulla mancina. In avanti il tandem Miani-Di Gennaro, anche se il bomber Lazzarini reclama una maglia da titolare. Quest’ultimo, però, dovrebbe trovare spazio a gara in corso.

I lupi tengo particolarmente a fare bella figura, ma la gara nasconde tante insidie perché il team abruzzese dispone di calciatori esperti della categoria.

Fischio d’inizio alle ore 14: la società rossoblù, nonostante la diretta, confida nel pubblico delle grandi occasioni.

Dirigerà Alex Cavallina della sezione di Parma, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Blasi di Jesi e Umberto Sclavi di Macerata.

La classifica:

[phpleague id=2 type=tables]

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close