CittàComune

I Misteri del Natale: a Campobasso è il giorno della festa

Tutto pronto per celebrare Paolo Saverio Di Zinno a 300 anni dalla sua nascita

Campobasso è pronta per rendere omaggio al suo artista più celebre.

A Paolo Saverio Di Zinno, creatore degli Ingegni, a partire dal primo pomeriggio di oggi, domenica 2 dicembre, il capoluogo dedicherà l’uscita straordinaria dei Misteri.

Per i trecento anni dalla nascita del Di Zinno, per la prima volta e in via del tutto eccezionale, i quadri volanti sfileranno le strade della città (seppur con un percorso ridotto) in un giorno diverso dal Corpus Domini.

Lo faranno attraversando le vie piene di addobbi natalizi.

Un copo d’occhio unico per gli organizzatori e una manifestazione destinata a restare nella storia della città, ma anche consentire e rendere più agevole il riconoscimneto Unesco per il quale da tempo si sta lavorando.

L’attesa per prendere parte alla suggestiva manifestazione è, dunque, finita.

Così come a Palazzo San Giorgio si spera siano finite anche le numerose polemiche degli ultimi giorni, a partire dalla scelta della donzella che salirà sul mistero di Sant’Antonio Abate, finendo per gli atti dolosi che hanno visto ignoti tranciare i fili dell’illuminazione del Castello Monforte, per ben due volte.

Oggi l’augurio è semplicemente quello di regalare un giorno memorabile alla città di Campobasso.

Il programma della sfilata straordinaria:

ore 15,00: le strutture scheletriche degli ‘Ingegni’  lasciano  il Museo dei Misteri (via Trento)  per raggiungere Piazza Municipio.

ore 15,30: Santa Messa presieduta dall’arcivescovo Bregantini  nella Chiesa Madonna della Libera adiacente al Municipio e Benedizione

ore 16,15: Inizio vestizione figuranti e sistemazione sugli ingegni.

ore 17,00 Sfilata straordinaria dei Misteri e accensione delle luminarie. Discorso dalla loggia del Municipio.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close