Cronaca

Gli ruba il cellulare e poi gli chiede del denaro per riaverlo: 19enne finisce in manette

Gli ha rubato il cellulare, un nuovissimo S8, in un bar della città e poi gli ha chiesto 200 euro per riaverlo. È finito in manette un 19enne di origini senegalesi, ma residente a Campobasso, accusato di estorsione ai danni di un uomo di 42 anni di Vinchiaturo.

Dopo essersi accorto di aver smarrito il telefono, tramite un altro apparecchio, ha provato più volte a chiamare sul numero di sua proprietà. Dall’altro capo della cornetta ha risposto il 19enne che ha chiesto alla vittima del denaro in cambio di telefono. È stato così che il 42enne si è recato subito dai Carabinieri che hanno preso il giovane “con le mani nel sacco”.

Una volta fotocopiate le banconote che l’uomo ha dato all’estorsore, gli uomini dell’Arma hanno assistito allo scambio del denaro e del cellulare tra la vittima e il 19enne e hanno arrestato quest’ultimo in flagranza di reato.

Il giovane si trova ora nel carcere di Campobasso a disposizione del magistrato. Mentre la vittima è tornata in possesso del telefono di sua proprietà.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close