Cronaca

Riescono a consegnare soldi falsi agli anziani in cambio di quelli veri, denunciati due diciottenni. Si cercano i complici

Spendita di banconote false a danno di anziani è il reato cui devono rispondere i due giovani

Spendita di banconote false a danno di anziani. È quanto è stato registrato a Campobasso negli ultimi giorni. Un uomo e una donna tra i 20 e i 25 anni, carpendo la buona fede di persone anziane residenti o di passaggio nel centro storico (soprattutto Via Cardarelli), si sono fatti cambiare delle banconote false.

Scelte accuratamente le vittime, hanno confidato nella ridotta capacità di osservazione delle parti offese.

La Squadra Mobile di Campobasso, a seguito di accertamenti specifici, eseguiti anche mediante l’utilizzo di videoregistrazioni di sorveglianza, è riuscita ad identificare i due (A.E.D. di anni 18 e D.D. di anni 18), che sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Campobasso per il reato di spendita di banconote false, art. 453 c.p., aggravato dall’aver agito approfittando dell’età delle vittime.

Non si esclude che, oltre alle persone identificate e denunciate, ci siano altri giovani dediti a tale attività, nei confronti dei quali proseguono le investigazioni.

“Chi è stato vittima di tali episodi e non ha ritenuto di sporgere denuncia – scrive la Poliziaè pregato di farlo al più presto, potendo così fornire ulteriori elementi in grado di prevenire la reiterazione di tali reati”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close