Cultura

Tablet School, al Pilla la scuola del futuro è già realtà. In via Veneto un grande laboratorio per la didatica innovativa

TUTTE LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE TARGATE GINO STELLA – Il Pilla di Campobasso torna a essere protagonista della Tablet School. La 26esima edizione italiana, la terza tenutasi nella scuola di via Veneto che ieri, mercoledì 11 aprile, ha aperto le porte a docenti e studenti del capoluogo, i quali hanno così avuto modo di partecipare al “Meeting nazionale sulla Scuola Digitale”, organizzato dal Centro Studi Impara Digitale.

Dopo l’incontro che ha radunato tutti i numerosissimi partecipanti nella grande palestra della scuola, dove a fare gli onori di casa è stata la dirigente scolastica, Rossella Gianfagna, per tutta la giornata le aule del Pilla sono diventate laboratori con i quali la scuola del futuro è diventata a un tratto reale.

Quasi un unico e grande laboratorio multimediale per l’innovazione, quello tenutosi al Pilla, ma anche e soprattutto una giornata formativa per riflettere e discutere delle novità del PNSD (Piano Nazionale della Scuola Digitale), diffondere l’importanza di un necessario cambiamento nel modo di fare didattica con le nuove tecnologie e offrire spunti sulla cosiddetta didattica per competenze.

Soddisfatta la dirigente Gianfagna che ha messo in evidenza come in collaborazione con Confindustria, questa edizione, sia stata anche l’occasione per accendere i riflettori sul tema dell’industria 4.0, ovvero l’introduzione in larga scala nel comparto produttivo dei sistemi cyber fisici, ovvero computer dialoganti tra di loro.

Un’ottima occasione per fare, in questo modo, il punto sulla direzione di un’evoluzione tecnologica, in cui una delle scommesse più importanti da vincere è proprio quella di stabilire un contatto diretto e un’interconnessione sempre più forte tra il mondo della scuola e quello del lavoro.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close