News dal Molise

48 u muort che parla: il 15 dicembre al Savoia nuovo spettacolo di beneficenza promosso dall’associazione Talenti e Artisti Molisani

L'incasso della serata al progetto 'La scuoletta' gestito dall'associazione Shomer di Campobasso

Torna in scena l’associazione Talenti e Artisti Molisani che, dopo il successo ottenuto lo scorso 15 novembre al Teatro Savoia con lo spettacolo musicale dell’orchestra diretta da Giuliano Spina in favore della struttura sanitaria Gemelli Molise, proporrà una nuova commedia teatrale, interamente recitata in dialetto campobasso, scritta e diretta da Paola Mariano dal titolo: ’48 u muort che parla’.

Una iniziativa, come spiegano i vertici dell’associazione, organizzata per devolvere l’incasso della serata al progetto ‘La scuoletta’ gestito dall’associazione Shomer di Campobasso; sono diversi i minori disagiati che il pomeriggio frequentano i locali gestiti dall’associazione, con lo sopo di partecipare attivamente a iniziative e attività scolastiche, sportive, culturali e sociali. La somma che sarà devoluta, tornerà certamente utile a queste iniziative che risultano essere sempre di grande aiuto, alla crescita dei ragazzi.

Le iniziative che l’associazione riesce ad organizzare da circa sette anni, hanno sempre una valenza sociale oltre che culturale perchè le attività e i laboratori teatrali portati anche in alcune scuole della città, hanno permesso di inserire, all’interno della compagnia, alcuni giovani studenti che quindi si sono avvicinati, con entusiasmo, al mondo del teatro dialettale amatoriale, con buoni risultati abbandonando quelle tentazioni che spesso minano il mondo giovanile.

La regista dello spettacolo, Paola Mariano, ha cosi voluto scrivere una commedia che racconta una Campobasso che è in attesa dell’evento più importante della città, ovvero il Corpus Domini e che riesce a far  divertire con situazioni comiche, frutto di una immaginazione che si avvicina molto alla realta’, chi potra’ esser presente in Teatro.

Tutti gli interpreti che si esibiranno con il solito impegno ed entusiasmo, rivestono ruoli di fantasia che ben si fondono in una commedia divertente con alcune scene che vogliono trasmettere la vita reale che nel centro storico si viveva nei giorni frenetici, che precedevano il Corpus Domini.

Un serata da non perdere e che sicuramente farà registrare un folto pubblico, che ormai da anni segue le commedie dialettali proposte dall’Associaizone Talenti e Artisti Molisani, contribuendo fattivamente allo scopo finale che ‘e quello della beneficenza. Appuntamento, dunque, il prossimo 15 dicembre alle 21,00 presso il Teatro Savoia di Campobasso.

I biglietti sono disponibili presso l’oreficeria Caterini, in Via Isernia a Campobasso fino a sabato 13 dicembre 2019 e sino ad esaurimento posti.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close