News dal Molise

Calcio a 5 serie B, Cln Cus Molise ‘tennistico’ contro il Capurso. Playoff vicini

CLN CUS MOLISE – CAPURSO 6-0

Cln Cus Molise: Castiglioni, Cioccia, Vaino, M. Pietrangelo, Di Stefano, Barichello, Everton, Petraroia, Passarelli, Barca, A. Pietrangelo, L. Silvaroli. All. Sanginario.

Capurso: Di Ciaula, Zerbini, Nitti, Flora, Squeo, Colaianni, D’Ammacco, Vasil, Galeone. All. Squillace.

Arbitri: Alfieri di Civitavecchia e Di Battista di Avezzano. Cronometrista: Battista di Campobasso.

Marcatori: Barichello (5), Cioccia (tl).

Note: ammoniti Nitti, Vasil, Colaianni. Espulso Galeone. Cioccia sbaglia un tiro libero (parato da Galeone).

Si congeda dal pubblico amico con una rotonda affermazione ai danni del Capurso il Cln Cus Molise che resta in corsa per i playoff  e si proietta nel migliore dei modi al derby con la Chaminade. Con la testa sul campo e il cuore rivolto al compagno Joao Alonso tornato in Brasile per un lutto familiare (a lui i compagni dedicano una maglia con la scritta ‘Forza Joao’) , la squadra di Marco Sanginario gioca al piccolo trotto il primo tempo e mette le ali nella ripresa andando a segno a ripetizione. Protagonista assoluto del match Matheus Barichello, autore di cinque reti che lo proiettano così a quota 32.

La cronaca – La prima accelerazione del match è di Barichello, palla al centro per Di Stefano, Di Ciaula intercetta. La risposta ospite è affidata a Dammacco, Castiglioni c’è. Il portiere di casa si ripete poco più tardi su Colaianni. Il Cln Cus Molise quando accelera fa male e serve un grande intervento di Di Ciaula sulla staffilata di Everton. Poco più tardi è la traversa a salvare il Capurso sulla conclusione di Barichello. Prima del riposo è proprio il giocatore brasiliano a sbloccare la contesa con un lob che scavalca Di Ciaula. Gol dedicato all’amico e compagno di squadra Joao Alonso. L’ultima emozione prima del riposo è un tiro di Vaino che l’estremo pugliese neutralizza.

Nella ripresa partono subito forte i locali: errore in disimpegno di Zerbini, break di Everton, Di Ciaula chiude lo specchio. Il raddoppio però è solo rimandato. Ci pensa il solito Barichello con un tiro di rara precisione a gonfiare la rete. Il Capurso non si arrende e Dammacco saggia i riflessi di Castiglioni, bravo nella respinta. Il Cln Cus arrotonda ulteriormente il risultato quando Di Stefano prende la mira ma la sua conclusione si stampa sul palo, Barichello è il più lesto di tutti a spingere la sfera in fondo al sacco. Per il giocatore brasiliano è tripletta. Ma il bello deve ancora venire perché poco più tardi lo stesso calciatore di casa si esibisce in una rovesciata volante con pallone che si stampa sul palo a Galeone (entrato in campo al posto di Di Ciaula) battuto. Nella circostanza standing ovation del Palaunimol per la prodezza balistica del brasiliano. A 6’42”dalla fine il Capurso commette il sesto fallo e i locali beneficiano di un tiro libero che però Cioccia si fa parare da Galeone.

Il Cln Cus è padrone del campo e Barichello cala il poker sfruttando un passaggio di capitan Di Stefano, bravo nella circostanza a recuperare palla. Il brasiliano fa anche cinquina, personale e di squadra, assistito dalla destra da Cioccia. Nel finale di partita, a 42” dal termine Galeone intercetta fuori area con le mani un tiro di Vaino. Rosso diretto per lui e secondo libero di giornata per il Cln che Cioccia trasforma. Finisce con la festa del Cln Cus Molise chiamato ad un ultimo sforzo sabato prossimo nella sfida di Selvapiana contro la Chaminade. Sarà derby spettacolo.

Under 19 – La formazione di Lino De Vivo è direttamente ai sedicesimi di finale dove incontreranno in una doppia sfida l’Orte (domenica prossima la prima sfida al Palaunimol). I giovani cussi avrebbero dovuto giocare domani la finale playoff del girone H contro il Pescara che però si è ritirato da tutte le competizioni.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!
Close