News dal Molise

Lega Nord, l’imprenditore Sergio Martone è il neo-coordinatore cittadino di Campobasso

“Il noto imprenditore alberghiero Sergio Martone è il neo-coordinatore della Lega Campobasso, nomina questa  scaturita dopo la sua attiva militanza ma anche per il suo eccezionale impegno offerto alla Lega soprattutto nel corso delle scorse elezioni politiche e regionali dove a Campobasso, è bene ricordarlo, il partito di Salvini è risultato essere il primo partito del centrodestra andando oltre il 10% dei consensi e comunque, anche al di sopra di Forza Italia”. E’ quanto dichiarato da Aida Romagnuolo, coordinatore provinciale della Lega Campobasso, che ha provveduto ad assegnare l’importante incarico.

“La nomina di Martone a quel ruolo – ha reso noto Romagnuolo –  è una nomina di grande spessore, di una persona al di sopra delle parti, equilibrata e tendenzialmente portato a collaborare e ad aprirsi alla società civile, una persona che fin dall’inizio ha contribuito a far crescere il partito della Lega nella nostra provincia e nel capoluogo regionale in particolare, nomina questa, che si è resa necessaria dopo quella di Isernia che ha nel consigliere regionale Filomena Calenda il suo coordinatore cittadino. Ho nominato Martone dopo averne discusso con i componenti del coordinamento provinciale – ha ancora proseguito Romagnuoloanche perché ormai sono numerosissime le richieste di iscrizione al nostro partito soprattutto nel Capoluogo regionale. Intendo anche ricordare che a Campobasso, ha proseguito Romagnuolo,  a giorni apriremo la nostra prima sede ufficiale, la nostra sezione che dovrà diventare luogo di incontro e di confronto di tutti i militanti e gli attivisti, una sezione della Lega dove potranno confrontarsi idee, passioni, programmi e progetti per rilanciare una città da troppi anni ormai abbandonata al suo destino. A Campobasso – ha ancora detto Romagnuolonon ci sono preclusioni verso nessuno e tutti avranno voce, spazio e ruoli a cominciare da coloro che si sono candidati alle elezioni regionali ed hanno contribuito al successo del nostro partito. Si sappia – ha concluso Romagnuoloche la porta della Lega a Campobasso è aperta a tutti e tutti insieme dobbiamo lavorare con determinazione intorno al nostro Matteo Salvini ed intorno al nostro partito a tutti i livelli, è il momento di stare uniti tutti insieme”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close