News dal Molise

Unimol, maggiori disponibilità di posti per le professioni sanitarie per l’anno accademico 2018/2019

Firmato il Decreto dal Ministro Bussetti che stabilisce il numero dei posti disponibili  per le immatricolazioni ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie per prossimo anno accademico: 100 il totale dei posti assegnati all’UniMol.

Tredici i posti in più rispetto al 2017. UniMol ancora una volta si consolida e cresce.

Da 69 a 75 i posti a disposizione per i futuri Infermieri per l’anno accademico 2018/2019; da 18 a 25 è invece l’incremento per i Tecnici della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro.

Una conferma che si estrinseca, in particolare, con Scienze infermieristiche, con nuove prospettive e sempre più efficaci opportunità sia per neodiplomati e per giovani che aspirino in futuro ad indossare il camice bianco, in considerazione delle maggiori chance che UniMol offre con i 75 posti a disposizione dei futuri infermieri, sia per coloro i quali, già laureati, guardano con interesse e attenzione al mondo occupazione ed alle opportunità lavorative in Italia e all’estero.

Una risposta importate a questa essenziale esigenza viene proprio da un’iniziativa del corso di laurea in Infermieristica dell’Università del Molise: il Presidente, Prof. Roberto Di Marco, infatti, ospiterà domani, martedì 17 luglio, alle ore 15.00, nell’Aula Ippocrate del Polo didattico del Dipartimento di Medicina e di Scienze della Salute “Vincenzo Tiberio”, una Delegazione governativa dell’Isola di Man (UK).

Il Governo di Man sta proponendo una campagna internazionale di reclutamento per la selezione di personale infermieristico (circa 20 infermieri) provenienti da diversi paesi EU.

Nel contesto di tale incontro verranno illustrati i contenuti dell’iniziativa e si raccoglieranno CV di tutti coloro che fossero interessati a lavorare presso il Noble’s Hospital.

Per grandi linee, sia gli studenti prossimi alla laurea e/o gli infermieri interessati a lavorare al Noble’s Hopsital, potranno aspirare ad un contratto-stage iniziale della durata di 3 mesi con una retribuzione mensile pari a £ 1368,75 (circa 1548,00 euro) con un totale di 37,5 ore settimanali. E’ richiesto un sufficiente livello di conoscenza della lingua inglese che tuttavia non rappresenta un limite assoluto di esclusione in quanto i supervisori provvederanno a coadiuvare il raggiungimento di un adeguato livello di conoscenza della lingua.

La delegazione inoltre seguirà i candidati per tutto il processo di registrazione nell’NMC-Nursing & Midwifery Council (https://www.nmc.org.uk/) e ove necessario, supporterà economicamente anche le loro famiglie che abbiano intenzione di trasferirsi sull’Isola di Man. Sarà a disposizione per ogni richiesta di informazione e di chiarimenti sul Noble’s Hospital e sull’Isola di Man.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close