News dal Molise

Viadotto Bovara, Romagnuolo: “Vicina alla battaglia del sindaco di Bonefro”

“Se ci sarà da protestare con i cittadini e con il sindaco di Bonefro Nicola Montagano ma, anche con quelli dei comuni vicini, io ci sarò con tutto il mio entusiasmo e lotterò con loro, sarò sempre al loro fianco. E con me, ci saranno tutti quei cittadini che da anni aspettano sia il Viadotto Bovara, arteria che collega l’area industriale di Bonefro e il bivio di Ripabottoni e sia, quello che riguarda la messa in sicurezza e l’adeguamento della strada provinciale Bonefro-Fondovalle del Biferno. Strada questa, che in alcuni tratti è una vera gruviera. Il completamento di questi lavori,  consentirà ad un’area molto popolosa e consistente di abitanti, di potersi finalmente collegare facilmente, con la fantomatica Bifernina”. E’ quanto dichiarato dalla consigliera regionale Aida Romagnuolo.

“Questo isolamento – ha continuato Romagnuoloquesta noncuranza di una parte del nostro territorio già martoriato dagli eventi sismici del 2002, non può durare o continuare all’infinito, perché i cittadini non ne possono più, sono stremati e sfiduciati. Mi sento pertanto, come consigliere regionale, vicinissima all’appello lanciato da Nicola Montagano, il dinamico sindaco di Bonefro che, con fermezza, ha denunciato l’apatia dell’inizio di quei lavori che si aspettano come una manna dal cielo da decenni. Completare quella parte di strada ormai impraticabile anche per le continue frane, ha proseguito Romagnuolo, è ormai indispensabile e quindi non più rinviabile. Mi attiverò quindi immediatamente – ha concluso Romagnuoloanche perché vivo in questo tratto di territorio,  portando all’attenzione del Presidente Toma e dell’assessore Niro questo urgentissimo problema, considerato che entrambi sono sensibili al miglioramento delle aree viabili della nostra Regione e debellare le strade colabrodo di cui il Molise, ha il triste primato di essere tra i primi in Italia”. 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close