News dal Molise

Serie D, l’Agnonese cerca il miglior piazzamento in vista dei playout. Al ‘Civitelle’ arriva la Vastese

L’Olympia Agnonese definirà nell’ultima gara prevista dal calendario per la regular season il suo piazzamento e quindi l’evolversi del proprio destino calcistico.

La squadra altomolisana ha cambiato sicuramente volto con il ritorno in panchina di mister Mecomonaco, raccogliendo sei punti in quattro partite, regalando ai propri tifosi prestazioni incoraggianti in cui i granata hanno mostrato una buona mole di gioco in fase offensiva e possono recriminare per la mancanza di punti sfuggiti solo nei finali di partita contro il Campobasso e l’Isernia e per un pareggio a Montegiorgio arrivato dopo il vantaggio momentaneo firmato Ricciardi.

Gara difficile quella del Civitelle per Ancora e compagni che troveranno di fronte una Vastese accanita ed alla ricerca della matematica quota salvezza.

I granata pur non potendo più ottenere per la legge dei numeri la salvezza diretta, si giocheranno contro i cugini abbruzzesi la possibilità di disputare i playout e di farlo in casa cercando di ottenere un posizionamento in classifica migliore rispetto alle altre concorrenti alla salvezza. Mecomonaco per il match contro la Vastese dovrà fare a meno di Diarra squalificato ma non rinuncerà sicuramente al suo 4-3-3 schierando Maraolo tra i pali, Corbo, Bisceglia, Albanese e Gentile sulla linea difensiva, Ricciardi , Pejic ed Araldo in mezzo al campo con il tridente composto da Ancora , Formuso e Ribeiro.

La Vastese, dal canto suo, arriverà in alto Molise con l’obbligo di dover far punti dopo la sconfitta rocambolesca subita domenica scorsa in casa contro l’Avezzano. Mister Papagni schiererà i suoi con il 3-5-1-1 con Leonetti a fare da riferimento offensivo, supportato da Stivaletta con l’esperto Patania tra i pali , il perno difensivo Del Duca e la regia di Capellupo a centrocampo a fare da pilastri al resto dello scacchiere composto da  De Meio, Cardinale, Sbardella, Russo, Di Giacomo e Palumbo.

L’incontro sarà diretto da Vingo di Pisa, che si avvarrà della collaborazione dei due assistenti Brizioli e D’Angelo di Perugia. La società presieduta da Marco Colaizzo credendo fortemente nell’obiettivo salvezza si aspetta il pubblico delle grandi occasioni al Civitelle per cercare di continuare il cammino legato alla permanenza nella quarta serie nazionale nel migliore dei modi.

Fabrizio Di Pietro

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close