News dal Molise

Calcio a 5 serie A2, per il Cln Cus Molise sfida casalinga contro il Sammichele

Obiettivo riscatto per il Circolo La Nebbia Cus Molise che dopo il ko di Regalbuto ospita al Palaunimol (inizio ore 16) il Sammichele. Non inganni la penultima posizione in classifica dei pugliesi che hanno messo insieme fino ad ora soltanto sei punti Alla formazione di Marco Sanginario, priva di Barichello e Marro (sono inoltre da verificare le condizioni di Triglia e Debetio ndr), servirà comunque una prestazione senza fronzoli per portare a casa il successo.  Ne è consapevole il capitano Antonio Di Stefano che suona così la carica. “L’obiettivo è quello di conquistare i tre punti – assicura – dobbiamo farlo per la nostra classifica. Vincendo avremmo l’opportunità di avvicinare la quota salvezza e allontanarci dalla zona calda. Questo è un campionato molto equilibrato con la graduatoria corta sia in testa e in coda e quindi ogni partita ha un peso specifico importante. Contro il Sammichele giochiamo in casa e anche per questo non possiamo fallire”.

Negli ultimi 40’ di gioco a Regalbuto dopo un buon primo tempo siete calati alla distanza. “Purtroppo sì. A loro va riconosciuto il merito di aver impostato la gara sul pressing e sull’intensità. Abbiamo giocato alla pari nei primi 20’ poi ci siamo un po’ disuniti e non siamo riusciti a portare via dalla Sicilia nemmeno un punto. Sappiamo bene che in questo campionato non esistono partite facili, ogni match ha una storia a se e va affrontato con la giusta determinazione. Dobbiamo cercare di tornare in fretta al successo”.

Una vittoria vi avvicinerebbe ulteriormente all’obiettivo con la possibilità poi di pensare eventualmente a qualcosa di più della salvezza. “I tre punti  ci consentirebbe di allungare le distanze dalla zona playout. Allo stesso tempo, però, guardiamo anche la parte superiore della classifica perché non ci poniamo limiti. Vogliamo ottenere più punti possibili per rimanere nella zona nobile. Non sarà facile ma ci proveremo. Lavorando con impegno e serenità, una volta messa in cassaforte la permanenza, avremo la possibilità di pensare a qualche obiettivo più prestigioso”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close