News dal Molise

Traffico sulla SS 647, in Prefettura riunione del Comitato Operativo per la Viabilità

Il 22 luglio 2020, presieduta dal Vice Prefetto Vicario di Campobasso,  si è tenuta una riunione del C.O.V. (Comitato Operativo per la Viabilità) per una verifica sugli esiti della regolamentazione del traffico sulla S.S. 647, alla luce dei provvedimenti adottati nella precedente riunione del 13 luglio scorso.

Alla riunione hanno preso parte, oltre al Presidente della Provincia, al Comandante provinciale della Guardia di Finanza, al Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Campobasso e al Responsabile Area Gestione Rete ANAS S.p.A. Molise, anche i rappresentanti del Comando Provinciale dei Carabinieri, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e del Servizio Regionale di Protezione Civile.

Nell’occasione, a valle delle decisioni già adottate nella precedente riunione, si è proceduto a un attento esame delle risultanze della prima domenica di test dei percorsi alternativi alla citata arteria, in merito alle quali il consesso ha convenuto che non sono emerse criticità di rilievo.

Pertanto, alla luce delle predette verifiche, si è ritenuto di mantenere l’impianto di regolamentazione del traffico già in essere indicando, in aggiunta, con apposita segnaletica che sarà a breve istallata, ulteriori percorsi alternativi che prevedano la possibilità di utilizzo, da parte dell’utenza, dell’intero percorso sulla S.S. 87 per il flusso viario da Termoli a Campobasso e viceversa e che consentirà un ulteriore snellimento della circolazione.

E’ stata, infine, ribadita la necessità di mantenere in essere l’attuale sistema di vigilanza e controllo, operato dalle Forze di polizia territoriali e dall’ANAS, anche supportato da sistemi di videosorveglianza, sul rigoroso rispetto delle norme del Codice della Strada, in particolar modo sui tratti interessati dai cantieri, nonché sulla citata viabilità alternativa.

In caso di necessità, continuerà ad essere garantito il tempestivo intervento del Servizio 118 e la collaborazione del Servizio di protezione civile regionale.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close