A Campobasso il primo museo di arte contemporanea, la proposta di Ruccolo

imageSi è tenuto ieri, nella sede della Palladino Editore, l’incontro con l’aspirante primo cittadino del centrosinistra, Antonio Battista e il candidato del PD Francesco Ruccolo insieme agli operatori del mondo dell’arte e della cultura per proporre l’istituzione del primo museo civico dell’arte moderna e contemporanea.

Campobasso è infatti l’unico capoluogo di Regione in Italia a non avere un museo che racconti la propria storia artistica culturale.

L’impegno della costituzione del museo – ha fatto sapere Ruccolo – è stato preso nei confronti degli operatori del settore, sotto la spinta di Dante Gentile Lorusso, il quale ritiene che Campobasso necessita di un luogo che dia dignità al mondo dell’arte moderna e contemporanea”.

Durante l’evento è stato trattato anche l’argomento del recupero dell’artigianato all’interno del centro storico, mettendo tra le priorità la ripresa della lavorazione dell’acciaio traforato che ha reso il capoluogo centro di eccellenza europea.

L’incontro ha avuto anche l’obiettivo di aprire un confronto costruttivo sulla possibilità dell’integrazione del mondo digitale con l’arte e la cultura, nonché con tutti gli operatori del settore che stanno sperimentando soluzioni in grado di raccontare la storia del territorio utilizzando i nuovi canali digitali.

Eugenio Crispo

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close