Allarme zanzara tigre: in arrivo in Molise l’ultima settimana di luglio

La Vape Foundation lancia un’allarme: l’ultima settimana di luglio in Molise ci sarà un picco massimo (pari al 36%) della presenza di zanzare tigre. Lo ha dichiarato Claudio Venturelli, ematologo e membro del comitato scientifico: “In Molise, in particolare, la presenza delle zanzare vedrà un incremento complessivo del 36% nell’ultima settimana di luglio”. A favorirne l’arrivo in forma massiccia  sono l’umidità, le abbondanti piogge dei prossimi giorni ed i ristagni d’acqua.

Il pericolo della presenza di questo tipo di zanzare non si lega solo al fastidio e al dolore delle loro punture ma anche al veicolo infezioni che, secondo i dati trasmessi dal Centro Nazionale Epidemiologico, portano per la maggior parte al virus Chikungunya: febbre alta, dolori articolari e nei casi estremi anche paralisi fisiche.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close