News dal Molise

Calcio a 5 serie B, il Cln Cus Molise è pronto a partire per la nuova stagione

Un mese di lavoro a fari spenti, per mettere in cantiere un progetto capace di andare oltre alle contingenze economiche e sportive del singolo periodo pensando a prevedere nuove e più durature possibilità di sviluppo attraverso una simbiosi imprescindibile tra il territorio e le società sportive che lo rappresentano a livello nazionale. Questo è ciò che il Cln Cus Molise ha fatto per tutto giugno, inserendo prima nuovi tasselli nel suo apparato dirigenziale e ristrutturando poi, con calma e certosina pazienza, l’assetto della società, per poter poi procedere in modo chiaro e spedito alla programmazione di questa nuova stagione intesa come punto di partenza di un discorso legato al settore giovanile e alle risorse tecniche locali da lanciare con scrupolosità e attenzione in pianta stabile in prima squadra nei campionati a venire. La società del presidente Nicola Dell’Omo ha intenzione di seguire una direttrice operativa fatta di passi ponderati e in linea con le possibilità economiche reali, mettendo come punto dominante dei progetti tecnici futuri lo sviluppo sempre più determinante delle attività legate al settore giovanile.

Il rinnovo della partnership con il Cus Molise è stato improntato, per volontà di tutti i soggetti in causa, proprio sulla pianificazione della crescita costante della scuola calcio e sulla voglia di radicare il più possibile nel territorio ogni futura azione da compiere, rendendo giocatori, tecnici, dirigenti e staff al completo, parte di un progetto di fidelizzazione non solo sportiva ma anche sociale.

“Ci siamo presi il tempo giusto per pianificare e non lasciare nulla al caso nel progettare come muoverci per la prossima stagione – ha dichiarato l’avvocato Gilberto Griguoli, nuovo Direttore Generale del club biancorossole energie organizzative ed economiche di una società che partecipa come la nostra a un campionato di serie B nazionale, vanno inquadrate in una prospettiva ben più ampia della ricerca delle risorse per fronteggiare la singola annata, altrimenti non si lavorerebbe per una crescita globale ma ci si limiterebbe a sbarcare il lunario. Il Cln Cus Molise vuole, invece, alzare l’asticella innanzitutto dal punto di vista delle progettualità sportive e sociali da perseguire, e per questo abbiamo stabilito e concordato di puntare alla valorizzazione principalmente dei giocatori locali e di quelli che verranno fuori in maniera sempre più cospicua nei prossimi anni dalla nostra scuola calcio. Le nuove regole della Federazione di Calcio a 5 in materia di tesseramenti, del resto, vanno progressivamente in questa direzione ed essere lungimiranti si sposa con la nostra precisa volontà di garantire uno sviluppo temporale più ampio e radicato sul nostro territorio a questa disciplina, dando la possibilità alle nuove leve locali di affacciarsi gradualmente e con la giusta cura che il nostro staff tecnico saprà garantire, a categorie sempre più importanti”.

Definita la programmazione e le linee operative della nuova gestione sportiva del Cln Cus Molise, adesso si passerà ai primi annunci riguardanti la sfera prettamente tecnica. “Era decisivo avere basi solide e concrete prima di affrontare l’allestimento della rosa da offrire a mister Sanginario – ha aggiungo Griguolicon il nostro confermatissimo tecnico abbiamo già in testa le mosse da fare per mettere su una squadra giovane, legata alla maglia che indossa, piena di voglia di giocarsi a viso aperto le gare del prossimo campionato, avendo come principale obiettivo quello di crescere giornata dopo giornata, sotto tutti i punti di vista. Riconferme importanti saranno rese note già nei prossimi giorni”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close