Corrisernia, mercoledì 17 settembre la presentazione nella sala Raucci del Municipio

cpAlle 11, nella sala Raucci del Comune di Isernia si svolgerà domani, 17 settembre 2014, la conferenza stampa di presentazione della 9^ edizione della CorrIsernia.

La gara, inserita nel circuito ‘Corrimolise’, ne costituisce la tappa numero 19. Media la difficoltà del tracciato che prevede una distanza di 10 chilometri tutti sull’asfalto. Ma prima di tale gara avrà luogo una non competitiva aperta a quanti si stanno avvicinando adesso a questa disciplina. A detta manifestazione prenderanno parte anche ragazzi e  volontari dell’Unitalsi. Abbinato a questo evento vi è anche, grazie alla collaborazione dell’ENPA, una ‘stracanina’ cui si spera vorranno aderire numerosi amici a quattro zampe al guinzaglio dei loro affezionatissimi padroni.

Nell’ampio cartellone delle iniziative correlate all’evento vi è anche un’attenzione alle etnie altre dalla nostra. Difatti sarà data la possibilità agli ospiti delle comunità di Monteroduni e Sant’Agapito di correre e di divertirsi allo scopo di integrarsi, socializzare ed avvicinarsi al mondo dell’atletica.

Nell’ottica di coinvolgere e sensibilizzare i bambini e di arginare l’obesità infantile è previsto, altresì, un premio in denaro per l’istituto scolastico che potrà vantare il gruppo più numeroso di piccoli studenti al traguardo. Ma ora veniamo alla competitiva.

La Nuova Atletica Isernia, società madrina dell’evento, farà scendere in gara i suoi atleti migliori, che con grinta e sorrisi affronteranno il percorso fino a raggiungere li piazzale della Stazione dove compiaciuti, tra le urla di amici e conoscenti, potranno spegnere il loro GPS e vivere a pieno l’atmosfera di festa del post gara. A chiudere il fitto programma la cosiddetta ‘Americana’, gara ad eliminazione, riservata ai top. E prima del congedo verrà tributato il giusto spazio a quanti si saranno utilmente piazzati nelle classifiche delle varie tipologie di competizione. Anche quest’anno l’AVIS avrà un suo stand e saranno premiati i donatori di sangue che si distingueranno riportando un piazzamento di rilievo. E per dare continuità ad un discorso già iniziato nei mesi scorsi volontari della LIRH forniranno a coloro i quali saranno interessati a conoscere e ad approfondire eziopatogenesi e stadio della ricerca per debellare e/o arginare sindromi rare come la malattia di Huntington. Merita poi attenzione lo stand allestito dall’Associazione Italiana Celiaci.

Purtroppo tale patologia col passare degli anni si sta diffondendo in maniera esponenziale. Per rispondere ai quesiti di chi abbia una persona cara affetta da questa malattia e per fugare eventuali dubbi vi saranno esperti pronti ad illuminare e ad indirizzare parenti e conoscenti dei soggetti celiaci fornendo spunti e dispensando loro consigli su come affrontare il disagio.

Appuntamento, dunque, alle ore 16 di domenica 21 settembre 2014, per vivere ore intense di sport e divertimento.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close