Furto in un cantiere edile vicino Piazza Molise, denunciati marito e moglie

La Caserma 'Testa' di Campobasso
La Caserma ‘Testa’ di Campobasso

Furto in un cantiere edile: di questo reato dovranno rispondere marito e moglie residenti a Campobasso che sono stati denunciati dai Carabinieri. Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 15 maggio, i due ladri si erano introdotti nel cantiere nei pressi di Piazza Molise, da dove avevano asportato un miscelatore elettrico e un taglia piastrelle, per poi occultarli nella propria autovettura parcheggiata di fronte, e dileguarsi subito dopo. Avendo assistito a tutta la scena, un testimone ha dato l’immediato allarme chiamando il 112 e fornendo la descrizione dei soggetti. La centrale operativa, ha inviato subito la pattuglia che si è messa sulle tracce dei ladri e che, a seguito di un’attenta attività di ricerca del veicolo segnalato,  è riuscita a individuarli e bloccarli.

Poiché la perquisizione effettuata sul posto dell’autovettura dei due ha dato esito negativo, i militari, pensando che i coniugi fermati avessero potuto nascondere la refurtiva, si sono recati presso l’abitazione poco distante dal luogo del furto, dove al termine di un’ulteriore perquisizione, rinvenivano il materiale edile trafugato pochi minuti prima, attrezzatura che dopo essere stata fatta visionare al proprietario della ditta operante nel cantiere,è stato dallo stesso riconosciuta e sottoposta a sequestro in qualità di corpo del reato per la successiva restituzione.

I due malviventi, dopo essere stati condotti negli Uffici di Via Mazzini, sono stati entrambi denunciati in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per furto, mentre l’uomo è stato anche denunciato per guida senza patente, poiché mai conseguita e il veicolo da lui condotto sottoposto a sequestro amministrativo.

Ancora una volta la sinergia tra la segnalazione del cittadino ed il pronto e tempestivo intervento dei Carabinieri ha consentito di recuperare il provento del reato ed assicurarne gli autori alla giustizia.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close