Giornata nazionale del Sollievo, menzione speciale all’Hospice di Larino. Frattura: “orgoglio per il Molise intero”

Questa mattina all’Auditorium del Ministero della salute, nel corso della presentazione della Giornata nazionale del Sollievo che ricorre domenica 25 maggio, la menzione speciale che la Conferenza delle Regioni assieme alla Fondazione “Gigi Ghirotti” ha voluto assegnare al progetto presentato dall’Hospice di Larino.

Il progetto “Ci sono anch’io, anche se non sono malato” strutturato dal dottor Flocco è ispirato un percorso dedicato a bimbi e ragazzini che si trovano a dover fronteggiare la malattia del fratello senza spesso ricevere l’attenzione che il loro dolore pure merita.  La commissione mista, formata dalle Regioni Veneto, Umbria, Emilia Romagna, Toscana, Lombardia e Puglia, dalla segreteria della Conferenza delle Regioni e dalla Fondazione nazionale “Gigi Ghirotti”, di cui è presidente Bruno Vespa, ha valutato 22 progetti, presentati da 10 regioni, esaminandoli sotto il profilo dell’innovazione, dell’originalità e della esportabilità in altri contesti.

“Sappiamo – le parole del governatore Frattura per l’importante riconoscimento ottenuto – che questi valori guidano l’azione e la missione del dottor Flocco e della struttura di Larino, che, con discrezione, passione e dedizione totale, fa del Molise un’eccellenza assoluta, di cui essere fieri nella commozione che accompagna questa menzione. Stamani, grazie a loro, la prova che la sanità è un diritto che supera le logiche ristrette di numeri e costi”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close