Il circolo USB Basso Molise dell’Italia dei Valori esprime soddisfazione per i fondi destinati ai lavori pubblici

In relazione all’accordo di programma quadro riguardante gli interventi retrospettivi inseriti nella rendicontazione del Por Fesr Molise 2007/2013, il circolo USB Basso Molise, nato in seno all’IdV regionale, esprime soddisfazione per lo sblocco e lo stanziamento, da parte della giunta del governo Frattura, dei  fondi destinati alla realizzazione di lavori pubblici in tutta la regione.

“In particolare – ha dichiarato Cristiano Di Pietro- segnalo gli importanti finanziamenti dedicati all’area del basso Molise: oltre 400.000 euro sono stati infatti stanziati per il comune di Montenero di Bisaccia per l’intervento, al fine turistico e culturale, di riqualificazione dell’area pubblica della zona a mare in C/da Padula. Altri 55.000 euro sono stati, invece, stanziati per il comune di Palata per i lavori sistemazione del dissesto in località Fonte del Rufo. 53.000 euro, poi, sono andati al comune di Tavenna per la sistemazione del dissesto in  localitá Coste Marzovizza e Campo sportivo e per la sistemazione del dissesto in località Fontana Scozze. In ultimo, ma non per ultimo, il finanziamento di 45.000 euro al comune di Mafalda per la sistemazione del movimento franoso in Via Costarella e sulla Ripaltina. Consapevole della grande occasione che lo sblocco dei fondi rappresenta per i nostri comuni – ha concluso Di Pietro – ringrazio la giunta regionale per il buon lavoro svolto e per l’attenzione particolare rivolta alle esigenze dell’area del basso Molise”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close