Il Guerriero Sannita sulla chiusura degli ospedali: “Frattura ha disatteso le promesse e la sua maggioranza è divisa. Auspico le loro dimissioni”

Giovanni Muccio
Giovanni Muccio

Sulla questione sanità, a far sentire la propria voce è stato anche Giovanni Muccio, presidente regionale del movimento ‘Guerriero Sannita’, che attraverso una nota stampa ha scritto: “Osservo con attenzione le proteste che si levano dai vari comitati a difesa dei propri presidi ospedalieri. Queste hanno un comune denominatore: essere stati presi in giro dall’attuale Presidente della Giunta Regionale, Paolo Di Laura Frattura. Tutti si lamentano che le promesse fatte dal Governatore, durante la campagna elettorale, sul mantenimento dei vari ospedali, sono stati disattese, venendo meno le garanzie e la parola data. Il Guerriero Sannita non entra, per il momento, nel merito del piano sanitario, anche perché la priorità attuale è quella di una sanità che funzioni”.

Il Guerriero Sannita conclude: “Noto che i politici della maggioranza di centrosinistra solidarizzano con i Comitati e, quindi, si pongono Frattura. A mio parere, non esprimendo coerenza politica, auspica le dimissioni da ogni carica istituzionale per coloro che non sono coerenti con le linee guida del proprio presidente e si pongono a favore dei comitati di protesta. Ciò rappresenterebbe un atto di coerenza”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close