“Il Molise merita di più” parola del Guerriero Sannita sulla questione Gran Manze

In merito alla questione Gran Manze di cui si torna a dibattere in questi giorni a causa della delibera “Rancho Gran Manze”, il Movimento del Guerriero Sannita non prende come oro colato le parole del Senatore Ruta che rassicura i molisani e avvisa a restare in allerta.

Il Contratto di Filiera, secondo il Guerriero, resta comunque un documento che prevede investimenti nel Comune di Larino per la realizzazione di un insediamento zootecnico atto a ospitare 12.000 capi in rotazione, destinato all’attività di “presa in pensione e cura” di vitelle di razze da latte, fino allo stato di manza gravida. Gli investimenti previsti dal piano progettuale, come risulta dalle tabelle, ammontano a 23.378.100 euro, al netto dell’IVA, di cui 21.498.100 euro per la realizzazione dell’insediamento zootecnico, 380.000 euro per le prestazioni di assistenza tecnica per il settore primario e 1.500,000 euro per attività di ricerca e sviluppo.

Poichè verba volant, scripta manent’ il Movimento regionale del Guerriero Sannita auspica che tutte le forze politiche e sociali mantengano alta la guardia e che presentino, nei termini di legge, l’istanza di cambio sito, come rassicurato dal Sen. Roberto Ruta, e che lo stesso tenga informata la popolazione molisana su quanto ha pubblicamente detto.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close