Il Questore Pozzo lascia la città di Campobasso per dirigere la Scuola interforze di Roma

GiancarloPozzoDopo circa tre anni il Questore Giancarlo Pozzo lascia l’incarico ricoperto a Campobasso per andare a dirigere la Scuola di perfezionamento interforze di Piazza Priscilla a Roma. Lo stesso prenderà il posto del Generale dei carabinieri Riccardo Amato.

La nomina è stata annunciato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza nell’ambito di una serie di avvicendamenti di direttori e di questori.

Pozzo è nato a Reggio Emilia nel 1951 da una famiglia di origini molisane. Entrato in Accademia di Polizia nel 1970, ha iniziato il suo percorso professionale di funzionario di Polizia svolgendo vari incarichi nelle sedi di Piacenza, Novara, Milano, Roma e Piombino (LI).

Promosso Primo Dirigente nel 1992, ha assunto, dal 1993 al 1994, la dirigenza dell’allora Commissariato di Crotone, città non ancora eretta a capoluogo di Provincia e, dunque, priva di Questura. Dal 1995, gli è stato affidato l’incarico di Vice Questore Vicario presso la Questura de L’Aquila.

Trasferito a Roma, al Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza, dal 1996 al 1998 ha diretto dapprima la Divisione Armi ed Esplosivi e, quindi, la Divisione Polizia Postale e delle Telecomunicazioni.

Dal 1999 ha ricoperto l’incarico di Vice Questore Vicario presso la Questura di Reggio Calabria ove, nel 2001, ha conseguito la qualifica di Dirigente Superiore.
Negli anni dal 2001 al 2003 ha diretto prima la 9^ Zona di Polizia di Frontiera “Puglia Abruzzo e Molise” di Bari e poi il Servizio “Reparti Speciali” della Polizia di Stato presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Questore di Mantova dal 2003 al 2007 e Questore di Taranto dal 2007 al 2010, ha svolto le funzioni di Direttore dell’Ufficio Studi Analisi e Proposte dell’Ufficio Centrale Ispettivo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza fino al settembre 2011.

Dal 3 ottobre 2011 Pozzo aveva assunto l’incarico di Questore della Provincia di Campobasso, venendo quindi promosso alla attuale qualifica di Dirigente Generale.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close