Il romanzo ‘Le cose sbagliate’ presentato anche a Casacalenda

Lo scrittore Aceto con un gruppo di ragazzi a Casacalenda
Lo scrittore Aceto con un gruppo di ragazzi a Casacalenda

Un pubblico attento ha riempito la sala conferenze della Fondazione Caradonio – Di Blasio a Casacalenda, martedì 20 maggio, per assistere alla presentazione del nuovo romanzo di Carmine Aceto dal titolo “Le cose sbagliate”.

A presentare il lavoro editoriale dello scrittore campobassano ha pensato, con un intervento condito da funambolismi musicali sapienti e accattivanti, il musicologo Matteo Patavino, che ha “scoperchiato” la struttura narrativa del romanzo di Carmine Aceto, evidenziandone le radici non solo letterarie e le influenze artistiche.

La perfetta organizzazione dell’evento, curata dallo staff della Fondazione Caradonio – Di Blasio, ha garantito circa due ore di dibattito e incontro con il pubblico per “Le cose sbagliate” e per il suo autore che ha scelto di presentare, con un vero e proprio tour in piccoli centri del Molise e di fuori regione, un romanzo affascinante e che presenta diverse chiavi di lettura, attuale e contemporaneo al punto da risultare interessante anche per gli studenti dell’istituto superiore di Casacalenda che hanno intervistato l’autore, per il giornale scolastico Skuola Libera Tutti, ponendogli domande sul suo lavoro e sulla scrittura in generale.

Dietro il progetto letterario del romanzo “Le cose sbagliate”, curato dal team della Homeless Book di Faenza, con progetto grafico di copertina di Alessandro Bonaccorsi, c’è la volontà di scoprire nuovi stili di narrazione ai quali dare spazio nella innovativa collana appena ideata, Dimiopugno, che proprio il romanzo di Carmine Aceto inaugura.

Prossima data del “Le cose sbagliate TrailTour. Un romanzo portato in giro”, sarà quella, fuori dal Molise, fissata alla Biblioteca di Colle Val d’Elsa, in provincia di Siena, per il 31 maggio.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close