Incendio alla centrale a biomasse C&T di Termoli: una nuvola nera terrorizza i cittadini

L'incendio divampato alla centrale a biomasse di Termoli
L’incendio divampato alla centrale a biomasse di Termoli

Una nuvola nera che si innalza dalla zona industriale di Termoli e ben visibile in quasi tutti i centri del Basso Molise. Ha preso fuoco un capannone questa mattina, mercoledì 4 novembre 2014 poco dopo le 11, della centrale a biomasse C&T. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco, che hanno spento il rogo in poco tempo.

Preoccupazione tra i cittadini e a farsi portavoce dell’allarme generato è stata Patrizia Manzo, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle che, sul suo profilo facebook, ha scritto: “Basta!!! Adesso basta prendere in giro i cittadini del basso Molise. Questa è quanto è successo stamattina nel Cosib di Termoli (foto presa dalla rete) a causa di un incendio scoppiato in un capannone della centrale a biomassa di proprietà della “famosa” C&T (impresa in concordato preventivo, ricordiamolo!!!). Cosa sta bruciando? Una colonna di fumo nero che, per diversi motivi, è stata avvistata anche nell’Ottobre del 2013. Qua si scherza con la salute delle persone”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close