La molisana Maria Concetta Morrone eletta tra i soci dell’Accademia dei Lincei

sant'elia a pianisiL’Accademia dei Lincei, la più antica e prestigiosa Istituzione scientifica del mondo, fondata nel 1603 da Federico Cesi per promuovere, coordinare, integrare e diffondere le conoscenze scientifiche, ha eletto fra i propri soci una molisana, la Professoressa Maria Concetta Morrone, docente di Fisiologia presso l’Università di Pisa.

La professoressa Morrone, nata a Comune di Sant’Elia a Pianisi, il 14 novembre scorso, è divenuta membro dell’Accademia per la Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali – Sezione Fisiologia, Farmacologia e Neuroscienze.

La docente ha ottenuto il prestigioso riconoscimento per gli altissimi meriti scientifici, ampiamente riconosciuti anche al livello internazionale, legati agli importanti risultati ottenuti nella ricerca e negli studi biologici, psicologici e di patologia cerebrale e in particolare del sistema visivo dell’uomo e dei mammiferi.

 Maria Concetta Morrone, diplomata al Liceo Scientifico “Romita” di Campobasso, si è laureata in Fisica nel 1977 a Pisa ed è stata ricercatore presso il dipartimento di Psicologia presso l’Università del Western Australia, la Scuola Normale Superiore di Pisa e dell’Istituto di Neuroscienze del CNR di Pisa.

È diventata professore ordinario di Psicofisiologia presso l’Università Vita-salute San Raffaele di Milano nel 2000 e dal 2008 è docente di Fisiologia dell’Università di Pisa. La professoressa Morrone è una esperta di fama internazionale della neurobiologia dei sistemi sensoriali nell’uomo e nei neonati soprattutto attraverso modelli matematici, studi di psicofisica dell’uomo e più recentemente a studi di patologia cerebrale.

Per le ricerche effettuate le sono stati conferiti premi e numerosi riconoscimenti, tra cui merita ricordare il Premio Nazionale dell’Accademia Dei Lincei per la Fisiologia e Patologia, conferito dal Presidente della Repubblica Italiana nel 2002 e la Medaglia di Koffka per le ricerche sullo Sviluppo e sulla Percezione dall’Università di Giessen nel 2011. La fama della professoressa Morrone è testimoniata da più di 170 pubblicazioni internazionali e dall’elevato impatto delle riviste su cui sono pubblicate le ricerche (Nature, Nature Neuroscience, Neuron, TINS, etc.).

La professoressa Concetta Morrone, inoltre, ha sempre dimostrato fortemente l’attaccamento al Molise e in particolar modo al suo paese natio Sant’Elia a Pianisi, dove, nel giugno 2013, ha organizzato il convegno di neuroscienze “Active Vision”, che ha visto la partecipazione di numerosi professori e ricercatori provenienti da varie parti del mondo, conclusosi con la lectio magistralis, aperta al pubblico, del prof. Lamberto Maffei, Presidente dell’Accademia dei Lincei.

“Il Sindaco di Sant’Elia a Pianisi, Stefano Martino, anche a nome dell’Amministrazione Comunale e dell’intera comunità – si legge in una nota stampa del primo cittadino -, esprime le più vive felicitazioni alla Professoressa Morrone con sentimenti di profonda ammirazione e sincero orgoglio per l’elevato traguardo raggiunto da una conterranea, conosciuta e apprezzata per la sua costante e attiva partecipazione alla vita del paese, che, oltre a costituire motivo di vanto per la cittadinanza, non ha mai dimenticato le sue radici.

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker