“La violenza di genere. Il femminicidio. Il codice rosa”: successo per il seminario del Coisp

coisp“Stupendi gli organizzatori e bravissimi gli Allievi”, questa è la dichiarazione rilasciata su Facebook dalla Dottoressa Vittoria Doretti, ospitata dal CO.I.S.P., sindacato indipendente di Polizia, con il patrocinio dalla Consigliera di Parità della Regione Molise, a Campobasso, presso la Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato, il giorno 23 settembre, unitamente ad una componente della task force da lei coordinata (Dottoressa Chiara Marchetti ed Ispettore Capo Mario Ottaviani). Dinanzi ad una folta platea di Poliziotti si è svolto con grande successo un Seminario di aggiornamento sulla materia: “La violenza di genere. Il femminicidio. Il codice rosa”.

La Dottoressa Doretti è già da diversi anni che lotta contro la solitudine dei pazienti, vittime di violenza.

Ha formato migliaia di operatori all’Ospedale Misericordia di Grosseto e esporta un modello nazionale: “Il codice rosa”.

Coordina la task force contro la violenza che è partita da Grosseto, dalla sua Asl numero 9, dove è dirigente anestesista.

Ha messo a punto in quattro anni un protocollo di intervento che ora è diventato esempio nazionale, lavorando con una squadra composta da 40 persone tra personale medico e paramedico, forze dell’ordine, associazioni di volontariato, psicologi e assistenti sociali: questo è il codice rosa.

Molto soddisfatto per la buona riuscita dell’evento il Questore di Campobasso, Dott. Raffaele Pagano, il quale ha aperto il Seminario con i saluti istituzionali. “Ringrazio il Coisp per aver organizzato questo bellissimo evento e spero che in futuro si ripetano altre manifestazioni simili”, queste sono solo una parte delle dichiarazioni di elogio dell’Autorità Provinciale di Pubblica sicurezza nei confronti di questa O.S.

Anche il Segretario Generale del Coisp Franco Maccari, tramite il Segretario Provinciale, Michele Grieco, ha voluto inviare a tutti i presenti i saluti che avrebbe voluto fare di persona ma che per motivi ostativi non è potuto essere presente.

Il Direttore della Scuola Allievi Agenti “G. Rivera” di Campobasso, Vice Questore Aggiunto Maria Bruna Olivieri, ha presenziato al Seminario apprezzandone la validità anche per i frequentatori di corso che a richiesta hanno assistito considerando che l’argomento trattato era incluso nel piano di studi ministeriale.

La Consigliera di Parità della Regione Molise, Dottoressa Giuditta Lembo, ha fatto una introduzione alla materia. La stessa non è nuova a tali meritevoli iniziative che anche lo scorso anno e sempre con il Coisp ha già portato avanti avendo sottoscritto il protocollo d’intesa “per la promozione di strategie condivise finalizzate ad azioni di contrasto alla violenza di genere”.

Tale importante documento prevede una collaborazione, a tempo indeterminato e ciascuno nei limiti delle proprie competenze e delle proprie risorse, a collaborare per la prevenzione e rimozione di ogni forma e causa di violenza di genere, attraverso la promozione di momenti di confronto, aggiornamento e formazione per gli operatori della rete e degli attori comunque coinvolti nella prevenzione e nel contrasto del fenomeno.

In rappresentanza della task force di Grosseto anche l’Ispettore Capo Mario Ottaviani che ha illustrato alla platea alcuni degli episodi che ha trattato in prima persona con reati contro la persona e di stalking.

Numerosi sono stati i ringraziamenti ed i complimenti espressi, non alle sole persone di questa Segreteria, ma a tutto il sindacato Coisp. Palese esempio di sindacato propositivo, collaborativo ed attento alle problematiche sociali che si riflettono nella sfera lavorativa del Poliziotto. Parole di gratificazione sono state espresse pubblicamente dal Questore di Campobasso, dai Funzionari di Polizia intervenuti, dagli Agenti della Scuola di Polizia, dai colleghi in aggiornamento e dagli stessi relatori, rimasti contenti e soddisfatti per l’organizzazione.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close