L’analisi del mercato azionario a cura di Pasquale Ferraro

SAIPEMI TITOLI MIGLIORI E PEGGIORI DELL’ANNO

MIGLIORI PER PERFORMANCE:

1)     BCA POP. ETRUR.-LAZIO: +53.47%

2)     BCA POP MILANO: +30.60%

3)     ACOTEL GROUP: +30.43%

4)     BIESSE: +27.24%

5)     CREDITO VALTELLINESE:+25.98%

 PEGGIORI PER PERFORMANCE:

1)     EEMS: -27.01%

2)     AEFFE: -16.24%

3)     ALERION: -14.20%

4)    SAIPEM: -12.15%

5)     INDUSTRIA E INNOV.: -10.50%

IL TITOLO MIGLIORE E PEGGIORE DELLA SETTIMANA

IL MIGLIORE:

Il titolo BANCA POPOLARE ETRURIA E LAZIO  ha archiviato la seduta settimanale facendo registrare la migliore performance sul listino di Piazza Affari; guadagnando così il 62.2%. Grazie a questo rally, le quotazioni hanno guadagnato ulteriormente; +53.5%  dall’inizio dell’anno. Il prezzo max degli ultimi due anni è 1,079 euro, quello minimo 0,35 euro. La riforma del Governo sul settore delle popolari ha fatto impennare le quotazioni del titolo.

IL PEGGIORE:

Il titolo EEMS ha ceduto circa il 10% sul listino milanese, aumentando così la sua flessione dall’inizio dell’anno del 27% . Il prezzo max degli ultimi due anni è 0,58 euro, quello minimo è 0,1215 euro (prezzo minimo storico fatto registrare venerdì 23 Gennaio). E’ la seconda settimana consecutiva che vede Eems come il peggior titolo della settimana.

logo monclerMONCLER: ancora su di giri.

 Il titolo Moncler è stato artefice di un prolungato rialzo dall’inizio dell’anno (+18.17%) e che ha visto le quotazioni portarsi da 11,12 euro agli attuali 13,14 (chiusura di venerdì 23 Gennaio).  Ora Moncler dovrà dimostrare di avere ancora forza per poter superare il prossimo ostacolo posto a 13,51 euro. Il superamento di tale resistenza rappresenterebbe il preludio a un allungo fino a quota 13,85 e successivamente a 14,03 euro. Il trend rialzista subirebbe un colpo solo a seguito di una nuova flessione sotto 11,64 euro che proietterà i prezzi verso quota 11,20 euro.  Il giudizio su Moncler è ACCUMULATE. Il titolo ha archiviato l’ultima seduta in progresso del 4.04 % a 13,14 euro (13,15 euro prezzo max giornata); ordini: 3710; controvalore:30.203.871,01.

 LUXOTTICA: continua il rally.

Dopo essere sceso in area 34,75 euro (15 Ottobre 2014) il titolo Luxottica ha avviato un rimbalzo che ha spinto le quotazioni oltre 50 euro, facendo così registrare nuovi massimi. Attualmente se il titolo trovasse la forza per attestarsi oltre quota 51,50 euro acquisirebbe forza prospettando il raggiungimento dei target a 53 e 53,80 euro. Sul fronte supporti invece monitorare quelli a 48,70 euro la cui violazione implicherebbe affondi verso i 47,20 euro. Il giudizio su Luxottica è REDUCE. Il titolo ha archiviato l’ultima logo luxotticaseduta in progresso del 2.76 % a 51,30 euro (51,30 euro prezzo max giornata); ordini: 5061; controvalore: 59.360.301,80.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close