L’assessore regionale Scarabeo: “Organizzare le filiere per garantire l’Eccellenza dei prodotti”

L'assessore regionale Massimiliano Scarabeo
L’assessore regionale Massimiliano Scarabeo

“Sono stati analizzati i primi distretti/filiera produttivi molisani, altri ancora verranno aggiunti se sapranno costituirsi ed operare seconda una logica di filiera organizzata – lo scrive in una nota stampa l’assessore regionale alle Attività Produttive, Massimiliano Scarabeo. Tra le prime, figura quella “dell’Olivo a 360°”  che ruota intorno al Parco Storico Agricolo dell’Olivo di Venafro. Sono stati esaminati, in base a specifici sistemi di valutazione metodologica, i rapporti che il Parco, in qualità di capofila della “Filiera dell’Olivo a 360°”, detiene con Aziende produttrici, enti di ricerca quali Università e Laboratori, nonché aziende di commercializzazione del prodotto ed infine Partner Internazionali. Il tutto per mettere a sistema una filiera in grado di garantire l’Eccellenza dei propri prodotti grazie a politiche di management innovative, promosse dalla Comunità Europea e trasferite alle aziende costituenti la  stessa “Filiera dell’Olivo a 360°” tramite il supporto della Regione Molise. Nello specifico, questo processo di management “Innovativo” ha lo scopo di sostenere la trasformazione positiva di tale filiera, paragonandola con gli altri leader europei ed internazionali, facilitando, così, l’ottenimento di una certificazione europea cosiddetta “Gold Silver o Bronze Label”  in modo da incoraggiare ulteriori miglioramenti nelle loro strutture organizzative. Un obiettivo importante per la qualità del prodotto, con tutte le possibili ricadute in termini economici e di collocazione sul mercato, partendo da un’analisi dettagliata dello stato di fatto della situazione della filiera e proseguendo con la realizzazione di specifiche azioni che prevedono  l’utilizzo di strumenti, materiali e buone pratiche innovative promosse e sostenute dalla Comunità Europea”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close