Le riflessioni di Giuseppe Libertucci (PD) sui risultati delle ultime amministrative

Pino Libertucci
Pino Libertucci

Il risultato elettorale ottenuto nelle principali città in cui si è votato domenica ha dimostrato che il populismo è riconquistabile se si pongono al centro dei programmi l’eguaglianza sociale e si affrontano con serietà i temi che stanno a cuore degli elettori. Tema questo riportato all’attenzione da Andrea Orlando nell’intervista al Corriere della Sera”. Si è espresso così sui risultati delle amministrative il consigliere al Comune di Campobasso e membro assemblea regionale PD, Giuseppe Libertucci.

“Abbiamo con determinazione – ha detto – portato avanti una battaglia congressuale sul tema della lotta alla disuguaglianza sociale in primo luogo e sugli altri temi della scuola, sanità, lavoro, trasporti e innovazione. Nei prossimi giorni, – ha proseguito – forti dell’attenzione che questi temi hanno suscitato negli elettori sia nazionali che europei (non sfugga anche l’attenzione degli elettori dei laburisti inglesi), li porteremo all’attenzione della politica regionale. Consapevoli che non si vince con i proclami e con le strumentalizzazioni care al movimento cinque stesse a cui anche il gruppo consiliare 5 stelle di Campobasso ricorre costantemente e con i tagli alla sanità di cui andremo a discutere in conferenza programmatica del PD tradurremo le proposte congressuali in spunti programmatici per il governo delle nostre città e regioni”.

“Chi è cieco e sordo ai segnali che questa tornata elettorale ci ha fornito rifletta, noi – ha poi concluso Libertucci – metteremo i nostri sensi a servizio della collettività e dei cittadini per l’elaborazione di un programma di governo a tutti i livelli che affronti e risolva i bisogni dei cittadini”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close