L’Unpli Molise denuncia: “La Regione ha dato il colpo di grazia alle Pro Loco molisane”

pro loco“Con l’assestamento al Bilancio di Previsione per l’Esercizio Finanziario 2014 – di cui al capitolo 53100 – la Regione Molise ha azzerato il contributo con destinazione vincolata alle Pro Loco iscritte all’albo”: ad affermarlo l’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia attraverso una nota stampa.
“Con questo atto – prosegue il comunicato – la Regione Molise ha di fatto annullato il contributo di 80.000 euro che aveva inserito nel Bilancio 2014, soldi che aveva stanziato dopo due anni di totale assenza di finanziamento”.
Dure le parole del presidente dell’Unpli Molise, Francesco Rosati: “Con questa scelta la Regione Molise ha dato il colpo di grazia alle Pro Loco che compiono quotidianamente una fondamentale azione di promozione turistica del territorio regionale. Le Pro Loco tesserate presso il Comitato Unpli Molise sono 86 e rappresentano 5.300 soci in tutta la regione. Chiediamo a Frattura – continua Rosatiquale sia la finalità dell’Albo Regionale delle Pro Loco e a questo punto daremo comunicazioni alle nostre pro loco associate di richiedere l’immediata cancellazione dallo stesso. Ad ulteriore presa in giro, proprio ieri è arrivata alle pro loco la modulistica per i finanziamenti del 2015. Non è questo un modo serio di gestire la cosa pubblica. A breve ci sarà una riunione monotematica: le pro loco minacciano di bloccare tutte le manifestazioni turistiche previste nei comuni per l’anno in corso”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close