News dal Molise

Lupi, i tifosi invocano il Comune di Campobasso: “Si faccia carico del 55% di De Lucia”

I tifosi dell’Associazione ‘Noi Siamo il Campobasso’ chiamano a gran voce il Comune di Campobasso e il sindaco Antonio Battista per la vicenda del club rossoblù.

“Considerate le vicende che si stanno attraversando in questi giorni in merito alla situazione societaria del Campobasso Calcio, facciamo un po’ di chiarezza – scrivono i tifosi del Lupo in una nota – L’ex presidente De Lucia ha espresso l’intenzione di abbandonare la dirigenza della società, dichiarando di voler cedere a titolo gratuito il 55% della stessa al sindaco della città o all’associazione ‘Noi Siamo il Campobasso’. Tra le motivazioni principali della resa dei De Lucia ci sarebbe la mancanza di collaborazione da parte degli imprenditori locali e i mancati interventi infrastrutturali promessi dalle istituzioni. Detto ciò, la “Curva Nord Campobasso” facendosi portavoce della città, ricorda la gloriosa serie B e la stellare serie C e afferma senza dubbio che tali sono le categorie in cui dovremmo militare. Per tale motivo, chiediamo fermamente e a gran voce che il Comune di Campobasso si faccia carico della quota concessa dall’ex dirigenza e faccia da garante nell’affidare la società a persone le cui azioni non debbano più macchiare i gloriosi colori rossoblù”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close