M5S, Di Battista a Campobasso: “Votate chi volete in fondo abbiamo già vinto”

Alessandro Di BattistaNel suo intervento ricorda la sua recentissima partecipazione al faccia a faccia di La7 dove, come ospiti in studio del giornalista Enrico Mentana sedevano  il premier Renzi e il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Il parlamentare del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista, a Campobasso per tirare la volata all’aspirante primo cittadino, Roberto Gravina e a tutta la sua squadra, ironizza sull’incontro avuto negli studi televisivi con il cavaliere, rivolgendo subito dopo proprio a quest’ultimo duri attacchi. L’ex premier per Di Battista è infatti il simbolo “della politica corrotta, dell’esercito dei lacchè” e “se è stato mandato via dal senato il merito è esclusivamente del Movimento 5 Stelle che ha portato avanti la battaglia contro il voto segreto”.

Di Battista prosegue poi con tutti i risultati ottenuti dai pentastellati, dal voto per l’arresto del deputato del Pd Francantonio Genovese, accusato di reati contro la Pubblica Amministrazione, fino alla restituzione dei soldi pubblici.

La stoccata verso gli avversari arriva puntuale anche per le coalizioni a sostegno degli altri candidati al ruolo di sindaco per Palazzo San Giorgio. Il riferimento è soprattutto alla squadra del centrosinistra di Antonio Battista dove i Comunisti hanno stretto l’intesa con l’Udc, che il parlamentare non esita a definire “unione dei carcerati”.

Poi l’appello al voto verso i presenti “esprimete – dice Di Battista- la preferenza per chi volete, riportando la gente in piazza, in fondo noi abbiamo già vinto”.

20140522_194023

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close