News dal Molise

Montenero di Bisaccia: costruzione abusiva di una villa con piscina. Denunciati il proprietario e il titolare della ditta

L’operazione è stata portata a termine con successo dalla Stazione navale di Termoli, in collaborazione con la Polizia Locale e il personale dell’Ufficio Tecnico  del  Comune di Montenero di Bisaccia.

Ieri, 10 gennaio, è stato sequestrato un cantiere edile abusivo dove sarebbe stata realizzata una villa di 170 metri quadri, con vista mare, e una piscina di 30 metri quadri.

Il progetto non aveva avuto l’ok dalla Soprintendenza perché sorgeva in un’area di pregio con vincoli ambientali e paesaggistici. Le  verifiche  hanno  consentito  di  accertare,  altresì,  che  il  fabbricato  ha un’altezza interna inferiore  a  quella  minima  prevista  per  avere  riconosciuti  i  requisiti  per l’agibilità.

Denunciati il proprietario, di nazionalità straniera e il  titolare  di  una  ditta  esecutrice  che dovranno  rispondere,  in  concorso  tra  loro,  dei  reati  di  danneggiamento  e  deturpamento  ambientale, oltre   alle connesse   violazioni   in   materia   urbanistica   e   paesaggistica.

L’operazione è stata portata a termine con successo dalla Stazione navale di Termoli, in collaborazione con la Polizia Locale e il personale dell’Ufficio Tecnico  del  Comune di Montenero di Bisaccia.

Ieri, 10 gennaio, è stato sequestrato un cantiere edile abusivo dove sarebbe stata realizzata una villa di 170 metri quadri, con vista mare, e una piscina di 30 metri quadri.

Il progetto non aveva avuto l’ok dalla Soprintendenza perché sorgeva in un’area di pregio con vincoli ambientali e paesaggistici. Le  verifiche  hanno  consentito  di  accertare,  altresì,  che  il  fabbricato  ha un’altezza interna inferiore  a  quella  minima  prevista  per  avere  riconosciuti  i  requisiti  per l’agibilità.

Denunciati il proprietario, di nazionalità straniera e il  titolare  di  una  ditta  esecutrice  che dovranno  rispondere,  in  concorso  tra  loro,  dei  reati  di  danneggiamento  e  deturpamento  ambientale, oltre   alle connesse   violazioni   in   materia   urbanistica   e   paesaggistica.

L’operazione è stata portata a termine con successo dalla Stazione navale di Termoli, in collaborazione con la Polizia Locale e il personale dell’Ufficio Tecnico  del  Comune di Montenero di Bisaccia.

Ieri, 10 gennaio, è stato sequestrato un cantiere edile abusivo dove sarebbe stata realizzata una villa di 170 metri quadri, con vista mare, e una piscina di 30 metri quadri.

Il progetto non aveva avuto l’ok dalla Soprintendenza perché sorgeva in un’area di pregio con vincoli ambientali e paesaggistici. Le  verifiche  hanno  consentito  di  accertare,  altresì,  che  il  fabbricato  ha un’altezza interna inferiore  a  quella  minima  prevista  per  avere  riconosciuti  i  requisiti  per l’agibilità.

Denunciati il proprietario, di nazionalità straniera e il  titolare  di  una  ditta  esecutrice  che dovranno  rispondere,  in  concorso  tra  loro,  dei  reati  di  danneggiamento  e  deturpamento  ambientale, oltre   alle connesse   violazioni   in   materia   urbanistica   e   paesaggistica.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker