Palazzo San Giorgio, il M5S bacchetta l’assessore Chierchia. “Si dedichi alla promozione della nuova edilizia”

luca praitano
Luca Praitano e Paolo Felice, M5S

Si inserisce anche il Movimento 5 Stelle nel dibattito relativo al comparto Urbanistica a Palazzo San Giorgio che in questi giorni è proseguito con un botta e risposta tra l’assessore Chierchia e la Coalizzione Civica.

In una nota stampa i pentastellati invitao l’assessore Bibiana Chierchia a desistere dal replicare ai comunicati stampa che da qualche tempo colpiscono il suo operato”. “Consigliamo piuttosto – proseguono i grillini – di cominciare finalmente a dedicarsi alla promozione della nuova edilizia attraverso provvedimenti tesi ad agevolare quanto più possibile l’efficientamento energetico, la ristrutturazione e l’adeguamento degli edifici esistenti alle più stringenti norme sismiche. Non si può continuare ad assecondare vecchie concezioni. Questa Amministrazione potrà mestamente continuare a svolgere i compitini ordinari, perpetrando una politica di consumo del suolo che ci si ritorcerà contro fra qualche decennio. Oppure potrà ergersi ad esempio per tutti gli altri Comuni molisani, prevedendo incentivi alla ristrutturazione che vadano oltre le premialità sulla cubatura già previste in alcuni casi. Servono – specificano ancora i penstastellati – forme di incoraggiamento che si sommino agli sconti sugli oneri di urbanizzazione previsti dal Piano Casa. Per rilanciare il settore bisogna far crescere la domanda di interventi sull’esistente e non l’offerta di nuove costruzioni, soprattutto alla luce dell’inesorabile calo demografico che sta subendo la regione Molise. In questo modo riusciremmo a: migliorare la nostra città rendendola più bella e sicura; tutelare le innumerevoli funzioni che una risorsa limitata e non rinnovabile come il suolo fornisce al benessere dei cittadini. Solo così, in buona sostanza, – concludono –  salveremmo il nostro territorio”.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close