Petraroia scrive all’Anas: “Interventi necessari sulla strada Foggia-Campobasso”

Michele Petraroia
Michele Petraroia

Il vicepresidente della Giunta regionale del Molise, Michele Petraroia, ha scritto una al numero uno nazionale dell’Anas, in riferimento al collegamento stradale tra Foggia e Campobasso.

“Riguardo alle criticità del collegamento stradale Foggia – Campobasso segnalatami ripetutamente dai pendolari, dagli studenti e dagli anziani che percorrono la tratta per ragioni di studio, di lavoro e di carattere sanitario, La ringrazioscrive Petraroia a Pietro Ciucciper l’attenzione prestata ad un territorio nascosto tra la provincia di Benevento, Foggia e Campobasso che sconta una storica difficoltà a far valere le proprie rivendicazioni proprio a causa della disarticolazione amministrativa che penalizza l’area del Fortore.

Le tre Province raggiungono 1,2 milioni di abitanti ma il territorio interessato si colloca ai margini della Puglia, della Campania e del Molise con un conseguente isolamento infrastrutturale ferroviario e stradale, che ne accentua i disagi.

In particolare il tratto Lucera – Campobasso meriterebbe un intervento di manutenzione, messa in sicurezza ed adeguamento per rendere più agevole la percorrenza e meno difficoltoso il collegamento per i lavoratori, gli studenti ed i pensionati.

Auspico che nelle scelte strategiche nazionali dell’ANAS si recuperi una visione meno marginale degli investimenti infrastrutturali da realizzare nel Mezzogiorno e in Molise per ridurre il divario di servizi e di competitività rispetto al Centro – Nord.

Ricordo che l’ultima grande opera infrastrutturale strategica progettata e realizzata dall’ANAS in Molise risale agli anni sessanta del secolo scorso a conferma di uno squilibrio sistemico che marginalizza i territori interni del Mezzogiorno e tralascia le piccole regioni”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close