Polizia, servizi straordinari di controllo del territorio sia sul litorale che nel capoluogo

polizia di statoUn 30enne con cittadinanza rumena è stato denunciato dalla Polizia dopo esser stato sorpreso in possesso di numerosi capi di abbigliamento, ben nascosti all’interno della sua auto, che erano stati rubati  in un centro commerciale di Lanciano. L’uomo già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, dovrà ora rispondere di furto aggravato. Questo uno dei risultati più importanti ottenuti grazie alle strategie straordinarie di prevenzione e controllo del territorio poste in essere dalla Polizia di Stato, lungo il litorale adriatico, per contrastare specifiche fenomenologie di criminalità diffusa, quali rapine e furti.

Una strategia attuata in realtà anche nel Capoluogo e nei comuni dell’hinterland. Numerose  sono state infatti le pattuglie della Questura e dei Reparti impiegati a controllare 313 auto e motoveicoli, nonchè identificare 496 persone. Tra questi un giovane è stato denunciato perchè trovato alla guida di una moto senza patente.

Ventiquattro sono stati poi gli esercizi pubblici, tra cui sale da gioco, bar e circoli privati, sottoposti a specifiche verifiche di natura amministrativa, al termine delle quali tre di essi sono stati sanzionati in quanto non in regola con le norme di legge vigenti in materia.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close