News dal Molise

Regionali Molise: concluso il tour molisano del segretario nazionale di CasaPound Italia, Simone Di Stefano

Si è concluso il tour elettorale del segretario nazionale di CasaPound Italia Simone Di Stefano a sostegno della candidatura di Agostino Di Giacomo a Presidente della Regione Molise.

Dopo una tappa iniziale a Campomarino per l’incontro con la stampa, il tour è proseguito con una visita all’ex zuccherificio del Molise, quindi con una visita ad operatori agricoli dell’agro di Larino. Dopo un omaggio simbolico alla memoria dei caduti molisani per l’Italia con una deposizione floreale presso il Sacrario Militare di Campobasso, il tour si è concluso con una affollata conferenza ad Isernia.

Siamo contenti di aver ospitato nella nostra regione Simone Di Stefano, e dell’interesse mostrato dai molisani” afferma in una nota Agostino Di Giacomo. “Nel corso delle varie tappe, vi è stata l’occasione di trattare dei principali problemi che affliggono la nostra regione, dallo stato fatiscente delle infrastrutture e del sistema dei trasporti, alla crisi del comparto agro-alimentare, con i casi emblematici dello Zuccherificio, chiuso a seguito dell’abolizione del sistema delle quote zucchero, alla crisi dell’olivicoltura per l’arrivo sul mercato dell’olio tunisino. Vi è stato inoltre un momento dal grande valore simbolico, con l’omaggio ai caduti molisani in questo centenario della Vittoria della Grande Guerra”.

“Nostro obiettivo – conclude Di Giacomo – è portare in consiglio regionale le nostre proposte ed il nostro spirito, perché il Molise possa ripartire dal Lavoro, che deve essere stabile, sicuro e ben retribuito, con la ripartenza dell’economia molisana dal settore che la caratterizza in modo specifico, l’agroalimentare. Attraverso le proposte di legge ben definite del mutuo sociale e del reddito regionale di natalità, si deve combattere lo spopolamento della regione garantendo alle giovani coppie molisane la possibilità di acquisire una casa di proprietà ed un sostegno per mettere al mondo dei figli“.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!
Close